Copertina

Activision Blizzard: Bobby Kotick rimarrà CEO per altri due anni, ma con lo stipendio dimezzato

Scritto da MasterRedz - 30 Aprile 2021 alle 13:34

Il CEO di Activision Blizzard, Bobby Kotick, è sempre stato un personaggio controverso, spesso a causa delle sue azioni, dichiarazioni e stipendi multimilionari. I casus belli recenti – lo stipendio e i bonus milionari mentre in Activision Blizzard si licenziavano centinaia di dipendenti – sono stati forse anche i più forti mediaticamente e hanno sollevato critiche anche da parte degli investitori stessi. E sembra che questo abbia avuto un qualche effetto.

Infatti uno degli ultimi report da parte dell’azienda annuncia l’estensione del contratto di Kotick come CEO fino a marzo 2023, in virtù degli ottimi risultati (finanziari) ottenuti dall’azienda durante la sua guida. Nell’estensione del contratto si legge anche che Kotick ha accettato dei tagli del 50% al suo stipendio e bonus vari, “in modo da incorporare le critiche ricevute dagli investitori e riflettere le pratiche del mercato, rispettando comunque le regole della ricompensa in base alle performance”.

Quindi lo stipendio come CEO di Kotick passerà da 1.750.000 a 875.000 dollari l’anno, più il bonus annuale che però non potrà eccedere la cifra del suo stipendio precedente, quindi il totale massimo sarà di 2.625.000 dollari annui. Inoltre, sono stati eliminati anche i bonus per le performance dell’azienda, come quello contestato da circa 200 milioni di dollari.

È sicuramente una mossa che farà piacere a diversi detrattori di Kotick e anche a fan Blizzard che sono rimasti infuriati dall’opulenza degli stipendi del CEO mentre si licenziavano centinaia di dipendenti con la motivazione della ristrutturazione aziendale. Ricordiamo che lo stipendio medio annuale di un dipendente Activision Blizzard era di circa lo 0,3% di quello di Kotick – bonus esclusi.

Questo nuovo contratto è sicuramente un compromesso per calmare le fazioni più critiche degli investitori e mandare anche un segnale di public relations positivo, avvenimento raro in questo periodo da parte delle alte sfere di Activision Blizzard.

In ogni caso, difficilmente Kotick dovrà ridurre il suo stile di vita o uscire da qualche classifica dei CEO più ricchi della categoria: infatti il vero patrimonio risiede nelle sue quasi 5 milioni di azioni di Activision Blizzard possedute, ognuna delle quali vale oltre 90 dollari. Lascio a voi i calcoli.

Kotick ha anche avuto occasione di parlare della sua lunga carriera come CEO al GamesBeat Summit, con alcune dichiarazioni interessanti che potete ritrovare in questo articolo.

Fonte: activision-blizzard

Segui
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti