Copertina

Activision-Blizzard ha licenziato il suo CFO senza spiegazioni

Scritto da MasterRedz - 2 Gennaio 2019 alle 14:00

Il 2018 non è stato un anno particolarmente positivo per Activision-Blizzard, specialmente in questi ultimi mesi fra scelte di marketing sbagliate, annunci capitombolati e numeri finanziari non esaltanti.

Nonostante un po’ tutte le aziende videoludiche quotate in borsa abbiano subito un calo nel valore delle loro azioni durante l’ultimo anno, ATVI ha registrato un calo di oltre il 26% in totale.

Alla luce di questi numeri, l’azienda ha annunciato il licenziamento di Spencer Neumann, Chief Financial Officer in carica dal 2017 e responsabile di molte delle scelte finanziarie degli ultimi due anni.

Secondo quanto riportato, Neumann sarà rimosso dalla sua posizione nella giornata di oggi, con le sue funzioni temporaneamente assunte dal precedente CFO, Dennis Durkin. Sebbene sembra chiaro che la causa del suo licenziamento sia l’andamento poco positivo dell’azienda, Activision ha dichiarato che “il suo allontanamento non ha nulla a che fare con gli ultimi risultati finanziari“.

Alcune voci, al momento non confermate, dicono che Neumann sia stato in realtà assunto da Netflix, “rubandolo” ad Activision. In questo caso, il licenziamento sarebbe semplicemente una facciata per mascherare il suo abbandono o per velocizzare il passaggio di consegne all’interno dell’azienda.

Neumann avrà occasione di dimostrare che il suo licenziamento non ha ragione di essere confermato e di riottenere il suo posto, ma in caso contrario Durkin sarà ufficialmente il nuovo CFO dell’azienda.

Per quanto riguarda noi comuni giocatori, il cambio di CFO è importante ma probabilmente non vedremo effetti concreti o cambi di rotta decisivi rispetto al trend attuale. In ogni caso, vi aggiorneremo quando tutta la faccenda sarà più chiara.

Fonte: finance.yahoo, ign, cnbc

Segui
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti