Copertina

Il popolare ultimo capitolo della saga “classica” di Crash Bandicoot arriverà presto su Battle.net, diventando così il primo videogioco partner non fps ad approdare sul launcher di Blizzard. La notizia è stata data tramite il blog ufficiale di Activision, comunicando date per le console (12 marzo) ma non per il PC.

La prima volta per un gioco non Blizzard su Battle.net era stata quella di Destiny 2 nel 2017, per poter sfruttare l’infrastruttura già esistente e facilitare il passaggio da console a PC; in seguito al deterioramento dei rapporti tra Activision e Bungie però ha causato l’abbandono di quest’ultimo in favore di Steam. L’esperienza in sé, però, è stata positiva, perché è stata ripetuta per tutti i capitoli di Call of Duty rilasciati successivamente.

Per chi possedesse una versione console PS4 o Xbox One, sarà disponibile un upgrade gratuito al loro modello di console successiva (PS5 e Xbox X|S). Per PC e Nintendo Switch invece ci sarà un acquisto a parte, a questo link trovate quello ufficiale di Battle.net per 39,99 €. Al momento non ci sono notizie sulla possibilità o meno di trasferire i salvataggi tra diverse versioni.

Cosa pensate di questa nuova aggiunta esterna alla libreria di Battle.net?

Per l’occasione il titolo approderà anche su Nintendo Switch.
Segui
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti