Blizzard

Mike Ybarra: “Team di sviluppo e giocatori al primo posto in tutto ciò che facciamo”

blizz

L’acquisizione di Activision Blizzard da parte di Microsoft ha sconvolto tutti e continuano a trapelare i pareri più disparati: tra chi è spaventato per un eventuale monopolio o taglio dei dipendenti e chi invece intravede una nuova vita per Blizzard. Anche nomi importanti del settore hanno espresso la loro opinione, uno su tutti Bobby Kotick le sue critiche ad alcuni Franchise.

Ma oggi arriva una nuova “lettera” di Mike Ybarra a tutta la community Blizzard in cui fa sapere quali sono i propositi per Blizzard in questo 2022. Ovviamente l’obbiettivo primario è la riconquista della fiducia del pubblico, e degli investitori, che negli ultimi anni e soprattutto dopo l’ultimo scandalo è venuta a mancare sempre più. Al centro del rinnovamento la nuova politica aziendale deve ricucire il rapporto con i dipendenti offrendo un luogo di lavoro sicuro e paritario. Ovviamente sotto la lente saranno non solo i dipendenti, ma anche responsabili di reparto e dirigenti.

Fondamentale per Ybarra è la consultazione e partecipazione a forum, post social ed e-mail ricevute sia da dipendenti che da persone esterne, come i giocatori stessi che sui vari forum sono sempre molto attivi. Per Ybarra bisogna mettere al primo posto i giocatori e tutti i DEV che lavorano all’interno dell’azienda ascoltando le loro proposte e richieste. Infine importanti novità saranno condivise già nelle prossime settimane e noi non vediamo l’ora di leggerle!

Insomma un primo passo verso una nuova immagine per Blizzard sembra essere stato fatto, e l’acquisizione di Microsoft fa ben sperare per il futuro, questo basandosi almeno sulle parole di Ybarra. Se volete leggere il post di Ybarra per intero basta cliccare qui



Tonio "Cash" Damato

About Author

Il re dei Nerd in redazione, vanta la sua vasta conoscenza in molti campi, dai manga ai videogame. Il titolo Blizzard che più lo ha conquistato è stato StarCraft (senza dimenticare la saga di Diablo e poi Overwatch) ed è proprio grazie a questo titolo che ha iniziato a scrivere per BattleCraft nel lontano 2012, ed ha collaborato anche con altre testate online e blog. Poi con un gruppo di Amici decide di fondare DailyQuest e portare avanti il retaggio di Blizzard. Il caporedattore più goliardico di tutti.

Segui
Notificami
1 Comment
più vecchi
più nuovi più votati
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
Ciccio44

Cercherò di mantenere a zero l’hype per la prossima settimana, sicuramente saran cose piccole…. o no? damn maledetto hype