Copertina

Pochi giorni fa la società di analisi finanziarie SuperData Research ha pubblicato l’anteprima della sua ultima relazione sui ricavi dovuti ai videogiochi. In essa sono citati anche Overwatch e Hearthstone.

Questa società raccoglie dati sulle spese digitali (cioè forzieri e bustine) dei giocatori per fini statistici, ed era già arrivata alle orecchie dei giocatori Blizzard in un’altra occasione: quando a marzo scorso dichiarò il forte calo di vendite di Hearthstone rispetto al 2017.

Quello che segue è il paragrafo tradotto dall’inglese del rapporto che riguarda aprile 2019.

Overwatch e Hearthstone continuano a declinare nelle vendite nonostante nuovi aggiornamenti di contenuti. Entrambi i titoli hanno visto un incremento nei guadagni digitali a seguito dei rilasci di contenuti, ma registrano un abbassamento rispettivamente del 15% e del 37% rispetto all’anno precedente. Su tutte le piattaforme, Overwatch e Hearthstone hanno abbassato le loro entrate digitali del 39% rispetto allo stesso periodo del 2018.

A quanto pare per Hearthstone la decrescita è rallentata rispetto al terrificante 52% visto due mesi fa, ma è ancora lontana dal riprendersi e probabilmente il 2019 sarà cruciale.

Per Overwatch non sono facilmente reperibili dati sui ricavi delle lootbox, ma possiamo immaginare che la sola presenza dell’evento Archivi non sia stato un motivo entusiasmante per spendere valuta reale. Le recenti aggiunte del Workshop e dei Replay però sembrano andare nella direzione giusta.

Per favore Accedi per commentare
  Segui  
Notificami