Copertina

Come un fulmine a ciel sereno, ieri sera Blizzard ha pubblicato un inaspettato post di aggiornamento sullo sviluppo di Diablo III. A quanto si legge nell’intervento, che potete ritrovare completo più sotto, il team di Diablo vuole continuare a produrre contenuti per il titolo negli anni a venire. In particolare è stato detto:

  • Le Stagioni tematiche si sono rivelate un successo e un buon modo per offrire varietà ai giocatori durante le stagioni. La partecipazione al gioco è tornata ai livelli dell’uscita del pacchetto Ascesa del Negromante. Per questo motivo, il team continuerà ad offrire questo tipo di esperienza nei mesi (anni?) futuri.
  • Il team è inoltre al lavoro su nuovi completi di classe, decine di nuovi poteri leggendari e continui bilanciamenti. Sono previste anche modifiche generali alla dinamica di gioco e novità nel mondo di Sanctuarium. Questi aggiornamenti saranno “spalmati” nel corso delle prossime stagioni.
  • Il nuovo approccio adottato per il PTR, ovvero un periodo di test breve ma intenso con le novità annunciate in anticipo, si è rivelato molto valido. Di conseguenza, sarà il metodo utilizzato da ora in poi per i reami di test.
  • Anche la comunicazione trova spazio in questo aggiornamento ed è, a detta degli sviluppatori, solo il primo passo. Infatti sembra che il team di Diablo adotterà un approccio molto simile a quello del team di Heroes of the Storm, con una presenza più marcata nella community.

Queste novità sono decisamente inaspettate per un gioco di oltre sette anni e che per molti, anche Blizzard stessa, non suscitava più interesse. È anche interessante notare come questo blogpost sia stato pubblicato a quasi un anno esatto dal video Il futuro di Diablo, che tanto aveva alzato le speranze per un annuncio entusiasmante alla BlizzCon.

Potrebbe essere un modo per accontentare l’utenza in attesa di Diablo 4? Oppure si vuole applicare a Diablo III la filosofia dei giochi classici di Blizzard, aggiornati anche ad anni di distanza? Qualsiasi sia il caso, è sicuramente una buona notizia per i giocatori e per coloro che ogni tanto si concedono una partita al terzo capitolo della saga.

Che il tuo percorso su Diablo III sia iniziato oggi o quasi sette anni fa all'uscita del gioco, vogliamo aggiornarti sull'attuale situazione di sviluppo del gioco. Ecco cosa potrai aspettarti dalle prossime Stagioni e patch.


Contenuto attuale e Stagioni

A partire dalla Stagione 14, abbiamo introdotto le stagioni tematiche. Lo scopo era semplice: cambiare la dinamica di gioco classica creando esperienze uniche ogni stagione. Che si tratti di mescolare le meccaniche più gratificanti o modificare la fonte dei poteri leggendari dei personaggi, vogliamo continuare a esplorare nuovi modi per cambiare il modo di giocare a Diablo III.

Dall'introduzione delle stagioni tematiche, la Stagione 16 è stata una delle più popolari e la Stagione 17 ha ricevuto una partecipazione simile. Solo su PC, la Stagione 16 ha attirato tanti giocatori quanti la Stagione 11, quella in cui abbiamo introdotto il Negromante. Abbiamo ascoltato molti feedback su nuovi modi di giocare e variare l'esperienza di gioco. Basandoci sull'accoglienza positiva e sulla crescente partecipazione alle stagioni tematiche, pensiamo di aver imboccato la strada giusta. Continua a farci sapere come possiamo migliorare le tue avventure.

La nostra squadra è al lavoro su nuove stagioni tematiche, nuovi completi per ogni classe, decine di nuovi poteri leggendari e qualche modifica al bilanciamento. Prevediamo anche modifiche generali e aggiornamenti alla dinamica di gioco, mentre valutiamo come introdurre novità nel mondo di Sanctuarium. Questi aggiornamenti non saranno introdotti tutti in una volta sola, quindi se non vedi subito novità per la tua classe, non temere: ci sarà qualcosa per tutti.


PTR e feedback

Nella Stagione 16, abbiamo provato un nuovo approccio nel lancio e nell'esecuzione del PTR. Con una sola settimana di test pubblico, abbiamo fornito in anticipo le note della patch e un'anteprima delle modifiche finali è stata pubblicata prima dell'uscita della patch.

Questo approccio ha avuto moto successo. In passato, abbiamo perso molto potenziale di sviluppo creando ulteriori build per il PTR inserendo più modifiche e aumentando di conseguenza il tempo necessario per svilupparle su tutte le piattaforme supportate. La partecipazione al PTR cala notevolmente dopo la prima settimana, così come la quantità di dati e feedback, per cui abbiamo in programma di continuare a usare questo formato ridotto di PTR in futuro.

Vogliamo anche evidenziare meglio le modifiche apportate come risultato diretto dei feedback. Non tutti i cambi avvengono a causa del testing del PTR. A volte derivano da un thread che abbiamo letto durante la stagione e su cui abbiamo lavorato con test interni per molte settimane. A volte, "semplici" modifiche generali si rivelano più complesse del previsto e vengono rimandate o abbandonate per evitare conseguenze impreviste. Altre volte, qualcuno si presenta alla scrivania di uno dei progettisti per scambiare delle idee con lui mentre si parla del Percorso Stagionale.

Difficilmente le modifiche apportate hanno una sola origine, ma facciamo del nostro meglio per riconoscere i feedback utili e i cambiamenti nelle note della patch riflettono (quando possibile) gli intenti e le ispirazioni di progettazione. Una cosa è certa: il tuo feedback è prezioso e ti chiediamo di continuare a mandarcelo, perché l'ispirazione può avere origine ovunque.


Chiarezza e comunicazione

Ci è stato chiesto di rendere chiari i nostri progetti, su cosa stiamo lavorando di preciso e dove ci porterà il futuro. Questo messaggio è uno dei primi passi. Un altro sarà una maggiore presenza e interazione da parte del team della community sui forum, specialmente intorno ai periodi di uscita delle patch e del PTR. Vogliamo parlare e interagire regolarmente con i membri della community mondiale su quello che ci piace e ci unisce: Diablo.

Speriamo di averti dato un'idea migliore della situazione di Diablo III. Nel frattempo, vogliamo che Sanctuarium sia una casa per tutti gli eroi, per cui torna quando hai voglia di uccidere mostri, brandire potenti oggetti leggendari e trovare qualche piccola novità.

Per favore Accedi per commentare
  Segui  
Notificami