Copertina

BlizzCon 2019: resoconto del panel introduttivo di Diablo IV

Scritto da MasterRedz 1 Novembre 2019

Dopo l’annuncio nella Cerimonia di Apertura, il Game Director Luis Barriga, l’Art Director John Mueller e la Senior Designer Tiffany Wat sono saliti sul palco per raccontarci tutte le prime novità di Diablo IV. Questo è il resoconto delle loro dichiarazioni più importanti.

Rimani sempre aggiornato sulle novità della BlizzCon 2019 grazie alla nostra pagina dedicata!

Diablo IV è ambientato decenni dopo Diablo 3 Reaper of Souls. Sanctuarium è stato lasciato a sé stesso da parte di Angeli e Demoni, per la maggior parte del tempo. Anche gli Horadrim sono solo un’ombra del loro grande ordine.

Generale

  • Diablo IV è un classico action RPG.
  • Campagna non lineare, aperta.
  • Mondo open world diviso in 5 regioni, condiviso con altri giocatori: Scosglen, Vette Frantumante, Steppe Aride, Hawezar, Kehjistan.
  • Centinaia di dungeon dove scontrarsi con i mostri più potenti.
  • Cinque classi di partenza, tre già annunciate: Barbaro, Incantatrice e Druido.

Ispirazione e stile grafico

  • La versione di Sanctuarium di Diablo 4 sarà la più oscura di sempre, fra orrori gotici e lande desolate.
  • Le vittorie dei nostri Eroi non saranno definitive e spesso porteranno altre minacce nel mondo. La campagna non sarà “rose e fiori”.
  • Tutti i precedenti Diablo sono stati di aiuto nel creare questo quarto capitolo.
  • Il falò di selezione eroe a inizio partita è tornato!

Classi di Diablo IV

diablo iv falò
Il classico falò è tornato!

Barbaro

  • Il Barbaro è, come sempre, l’incarnazione della forza bruta di questo mondo. Armato fino ai denti, la loro ragione d’esistere è il massacro delle orde nemiche.
  • Avrà a disposizione 4 slot di armi per il Barbaro, da usare e cambiare rapidamente! Disponibile sia il dual wielding di armi a una mano e a due mani.
  • Come temi principali rimangono la magia ancestrale, la furia e l’abilità Balzo.

Druido

  • Un grande ritorno da Diablo II. In Diablo IV userà la magia della tempesta e della natura. La magia dell’elemento fuoco è stata lasciata ad altre classi.
  • Rimangono i compagni animali, al momento solo lupi.
  • Aggiunta l’abilità di mutaforma in orso e lupo mannaro, con trasformazioni veloci, interscambiabili e automatiche legate alle abilità che le innescano.
  • Esempi di abilità: Cataclisma, schianto.

Incantatrice

  • Maghe maestre di magia elementale, specialmente del fuoco, tempesta e ghiaccio.
  • Grande controllo della zona e distruzione ad ampia scala… a prezzo di una resistenza molto minore.
Alcune personalizzazioni del Barbaro.

Personalizzazione del personaggio

  • Sarà possibile scegliere alcuni template di partenza per personalizzare esteticamente il proprio personaggio. Sarà possibile modificare il proprio aspetto come mai fatto in Diablo.
  • Ritorna l’albero dei talenti a punti, ranghi delle abilità e runewords!
  • Le runewords sono state riportate da Diablo II, ma con una migliore interazione e più aspetti che possono influenzare.
L’albero dei talenti.

Equipaggiamenti e oggetti

  • I leggendari e set rimangono, ma quest’ultimi saranno meno predominanti.
  • Al contrario, i leggendari saranno sempre più importanti
Concept art delle regioni di gioco.

Mondo di Gioco

Mondo di Gioco

  • Diablo IV sfrutterà la modalità Avventura di Diablo III e la renderà l’esperienza di base, permettendo ai giocatori di decidere come e dove sterminare orde nemiche nel mondo di gioco.
  • Per questa ragione, le regioni sono almeno 10 volte più grandi di quelle di Diablo III. Le 5 regioni hanno tutte un’identità e biomi unici, così come gli avversari.
  • I social hubs saranno presenti nelle maggiori città del gioco, dove si potrà interagire con altri giocatori.
  • Nel resto del mondo, ci saranno eventi mondiali, dove altri giocatori potranno partecipare per abbattere mostruosità gigantesche. E ovviamente si potranno affrontare altri giocatori nel PvP.
  • Sarà presente il gioco in solitaria per chi vuole un’esperienza simil-offline.
Il nemico di un evento mondiale.
  • Rimangono i waypoint per viaggiare velocemente, ma verranno aggiunte le cavalcature!
  • Le cavalcature potranno essere personalizzate sia esteticamente sia nel gameplay, specialmente per sfuggire a mostri troppo potenti.
  • Ci sono abilità di “dismount”, per aggiungere un effetto aggiuntivo nell’ingaggiare i nemici.

Dungeons:

  • In Diablo IV, i dungeon saranno il posto migliore dove ottenere il bottino migliore. Ma anche i mostri più malvagi.
  • Saranno continuamente creati proceduralmente e randomicamente, un’evoluzione del sistema di Diablo III ma con più sorprese.
  • L’oscurità sarà predominante in questi luoghi, molto più che nel mondo esterno.

Mostri

  • Ci saranno sempre i nemici iconici dei passati capitoli, ma molti sono nuovi “arrivati” nel mondo di Sanctuarium.
  • Ad esempio, ci sono Non morti legati a maledizioni dell’oceano, che diventano molto più potenti in gruppo e con buff continuativi finché sono in gruppo.
  • Lilith è la principale minaccia di questo mondo, ma altri tramano per riportare il Male in auge…

Lo sviluppo di Diablo IV sarà legato al feedback degli appassionati. I progressi nello sviluppo saranno pubblicati ogni 3 mesi dal team nel sito dedicato. Almeno questo è quanto ci è stato promesso! In ogni caso, Diablo IV è solo in una fase preliminare e passeranno molti mesi prima di metterci le mani sopra.

Cosa ne pensate di queste prime informazioni? Sentite l’hype per il prossimo capitolo di Diablo?

Per favore Accedi per commentare
  Segui  
Notificami