Copertina

Secondo diverse fonti che hanno riportato le earning calls di NetEase, il colosso orientale che pubblica i giochi Blizzard in Cina, lo sviluppo di Diablo Immortal sarebbe terminato.

Il dibattuto capitolo mobile della saga di Diablo è quindi pronto per il rilascio? A domanda specifica durante la conferenza, il rappresentante di NetEase avrebbe risposto con “dovrebbero chiederlo a Blizzard, in quanto il nostro lavoro è praticamente terminato“. Ecco le due risposte, tradotte in italiano:

Per quanto riguarda il lancio di Diablo Immortal, annunceremo ufficialmente una data insieme a Blizzard. Per quanto riguarda la nostra parte, lo sviluppo è già stato completamente terminato e pronto per i contenuti futuri. Non credo ci siano problemi con lo sviluppo del gioco.

Diablo Immortal, siamo i co-sviluppatori del gioco insieme a Blizzard. Per quanto riguarda la data di lancio, incoraggerei a chiedere direttamente ad Activision-Blizzard, dal nostro punto di vista il gioco è praticamente pronto. Ovviamente, ci sarà sempre modo di migliorare e ottimizzare il prodotto, ma niente che potrebbe ritardare il lancio del titolo.

Queste risposte fanno certamente pensare e sembra che la palla ora sia in mano a Blizzard. Il tutto effettivamente riporta a quanto dichiarato alla BlizzCon 2018 : NetEase avrebbe svolto la maggior parte del lavoro “sporco” dello sviluppo, forte della sua esperienza nei giochi mobile, mentre Blizzard avrebbe rifinito il gioco e guidato la parte design e artistica.

Potremmo quindi concludere che Immortal sia attualmente nella fase di testing interno e di polishing, senza contare che probabilmente Blizzard stessa sta cercando un periodo adatto per il lancio del gioco. Non è nemmeno escluso che l’azienda stia cercando di limare eventuali “difetti” di NetEase, specialmente per quanto riguarda il suo tipico modello economico, famigerato e disprezzato da giocatori di ogni parte del mondo.

Nessuno ha idea di come Diablo Immortal sia cambiato dalla prova del nostro Relance alla BlizzCon (per sentire le sue impressioni andate al minuto 19:30 del video sottostante). Non ci resta che aspettare comunicazioni da Blizzard, che ha promesso di rilasciare nel corso del 2019.

Fonte: mmoculture

Segui
Notificami
1 Comment
più vecchi
più nuovi più votati
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
Sanzef

Non vedo l’ora di provarlo.
Sicuramente è stata una delusione l’annuncio, ciò non toglie che sia un progetto con delle potenzialità.
Sono partiti male, speriamo che almeno il lavoro effettivo sia fatto bene.