Copertina

Che la Corea del Sud sia stata una pioniera del concetto di Esport è noto a tutti, ma pochi sono a conoscenza della storia della nascita della figura del videogiocatore professionista. Il primo StarCraft ha avuto un ruolo fondamentale nel gettare le basi di una tendenza che solo recentemente si è imposta nel mondo occidentale.

La rete televisiva nazionale della Corea del Sud ha realizzato un documentario che parte dalla crisi economica asiatica del 1997. Grazie ad una serie di investimenti per potenziare l’infrastruttura di internet, gli internet café si sono diffusi su tutto il territorio e tra i videogiochi giocati in queste sale il re assoluto era proprio StarCraft.

Partendo da questa base si arriva fino alla completa affermazione dell’Esport in Corea del Sud, raccontando gli eventi chiave con la voce di chi li ha vissuti. La lingua è coreana e i sottotitoli in inglese, ma è comunque raccomandata la visione a tutti gli appassionati di Esport.

Segui
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti