Copertina

Alec Dawson: meta, nerf preventivi e nuove win condition di Hearthstone

Scritto da Diego "Feriand" Pagano - 29 Marzo 2021 alle 10:45

Dopo cinque mesi dalla sua prima apparizione, il Lead Designer di Hearthstone Alec Dawson è tornato per un’intervista al podcast di Vicious Syndicate. Si è parlato di meta, set Principale e il futuro di generazione casuale e condizioni di vittoria dei mazzi Standard.

L’intervista è stata pubblicata il 20 marzo, in un momento in cui non tutte le carte di Forgiati nelle Savane erano state rivelate. Di seguito trovate un riassunto dei punti più importanti, ma se volete ascoltare l’intervista per intero (dura circa 40 minuti) potete farlo cliccando qui.

  • La prima parte dell’intervista si è concentrata su Follia alla Fiera di Lunacupa. Secondo gli intervistatori uno dei lati positivi degli ultimi quattro mesi è stato un meta molto più vario dell’inizio dell’Anno della Fenice, anche a livello torneistico. Un ruolo decisivo lo hanno avuto i frequenti nerf, ma ci sono state anche alcune scoperte interessanti come l’aggiunta di Maestra dei Calci Rotanti94f6802c2cb0a89a0b64630f041e6b5dde8231648662218453bd0d0a8bf28bc8 nei mazzi Ladro o più recentemente l’inclusione di Ogromante33018350b4c12eda55bbcdaece36a692eeed93142f3816d24a1d39e3a79e5375 come ottima contromisura ad un meta pieno di Aggro Rogue e Token Druid.
  • A quanto pare anche con il mini-set Corse di Lunacupa gli sviluppatori hanno provato (per quello che potevano) a spingere di più le carte per classi e archetipi che potevano averne bisogno, basandosi sui primi mesi dell’espansione: ad esempio la prima versione di Fenice Imprigionata202152e252187dbfbe0e9e32fccf53e6fe6acc4d25bdc53aace8aae7541e8804 era molto più costosa, Potenziamento Corteccia7ee07913111719ecc793613ff0c2e682cfe55dac6b8ff57a82e0653691a0f344 inizialmente dava +1/+1 e non +2/+1, Mercante di Armature91b29c250ba633fe2613065a4c2876a5db61f86270aee9005654c23a37d33db7 avrebbe potuto dare 3 Armatura invece di 4.
  • Il secondo argomento è stato uno che sta molto a cuore ai giocatori più competitivi di Hearthstone, le tech card. Uno degli intervistatori divide questa categoria in due, hard tech cards e soft tech cards: le prime forniscono una risposta netta a certe situazioni (ad esempio Coboldo Ditoviscoso5f93e83db864e1e3b99b46c7fca843d888978271cf1fbb23e630725f8eb1905b o Granchio Affamatof4dbf788f4fc1e81c20b6511b585b93873103f91ac1885760ed3892676473efe) ma nel caso diventino prevalenti nel meta possono creare partite a senso unico dove l’abilità conta di meno; di contro le soft tech (come il già citato Ogromante) sono molto più difficili da scoprire e potrebbero rimanere inutilizzate per sempre. L’opinione dello sviluppatore è che entrambe abbiano un ruolo importante da svolgere: le prime possono dare una mano al giocatore quando trova una situazione che non gli piace, con uno strumento deciso che può svoltargli la partita; le seconde invece danno al giocatore lungimirante la possibilità di alzare il proprio win rate medio.
  • C’è stata una riflessione sui nerf preventivi. Con la patch 19.2 c’è stato anche il (da poco annullato) nerf di Domasauri Brann8ea4bfa2dd123ac4474b93166bb36bd422d4a433d06a699fd238a7008b413e8e perché, secondo le statistiche, il mazzo Highlander Hunter era uno dei migliori del gioco e si voleva impedire che diventasse il nuovo “bullo” del meta dopo il Soul Demon Hunter. Sia intervistatori che intervistato sono stati d’accordo nel dire che il mazzo era forte, ma probabilmente non avrebbe comunque preso piede perché non abbastanza nuovo o interessante (NdR: lo stesso Dean Ayala aveva notato come i giocatori tendano a ignorare mazzi performanti in favore di alternative più eccitanti). La lezione che il Team 5 ha raccolto è che essere ipercorrettivi non è sempre positivo, quando il mazzo in questione non è molto popolare.
uldum domasauri brann
Se un mazzo è forte ma viene giocato poco, vale la pena nerfarlo? Secondo Brann no.
  • In tantissimi si sono accorti che nel nuovo set Principale la densità di carte dedicate alla pescata e ai danni diretti è stata molto ridotta, qual è la motivazione degli sviluppatori? Per i danni, la motivazione generale è che si voleva imporre una svecchiata alle condizioni di vittoria in maniera decisa (sono sette anni che i Token Druid vincono con Ruggito Selvaggioabec9e6f92c986d271a43c89b55fa8c7f57cd864400104ae125147f5f9a9089b, è ora di cambiare); per le pescate invece è stato un cambiamento legato alla nuova idea di identità di classe: non ci devono più essere classi che pescano e classi che non pescano, ma classi che pescano un po’ più di altre e ognuna a modo suo.
  • Generazione casuale. Come affermato anche nell’intervista precedente, gli sviluppatori vogliono ridurre – non eliminare – la densità e la capacità media delle abilità che creano carte durante una partita, che per alcune classi come Mago e Sacerdote hanno spesso rappresentato una condizione di vittoria. Con l’uscita dallo Standard dei set dell’Anno del Drago si dovrebbe cominciare a notare un cambio di passo.
  • L’ultima parte dell’intervista è stata dedicata alle condizioni di vittoria dei mazzi control, argomento citato per la prima volta alla BlizzConline e che ha fatto chiacchierare molto i giocatori. Dawson ha dichiarato che Blizzard ha intenzione di rilasciarne lungo tutto l’Anno del Grifone, portando come esempi significativi Mordresh Occhio di Fuocob754ea1e46c782152a465e6cca7b6a8daaa7d7137544c33f46d5579f86cf02a5 o anche C'thun, l'Infrantoc5728586f1fd4be5f0dbd1430205f3848b7fadeba4d0c4782aa78eb5ef3458a8: carte costose che in qualche modo annunciano il loro arrivo e che hanno un grande impatto appena scendono in campo. Un buon esempio di nuova “finisher lenta” invece sarebbe Scuotiossa72c6467ccd817c3fb1b30cd24ec4b6e0aa32dd9699045174e4b3a5f62756ee61 (curiosità: nel Team 5 volevano davvero dargli una voce un po’ più acuta ogni volta che si rimpiccioliva, ma è mancato il tempo).
savane mordresh occhio di fuoco
Come vi immaginereste un Mordresh per tutte le classi?

Per prepararvi al meglio sulla nuova espansione in arrivo domani, non dimenticate di leggere la nostra guida completa di Forgiati nelle Savane.

Segui
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti