Copertina

Oltre alla nuova patch, ieri è stata pubblicata l’anteprima di come verrà organizzato il circuito torneistico di Hearthstone. A partire dal 2019 l’intero sistema verrà rivoluzionato.

Nel video soprastante l’Esport Team Lead Che Chou e il Franchise Lead Sam Braithwaite spiegano in breve le novità:

  • Il sistema che comprende gli HCT Tour Stop, tornei Challenger, playoff regionali, campionati stagionali e che è tenuto insieme dai Punti Competitivi non esisterà più.
  • Al suo posto ci saranno tre nuove categorie di tornei.
    • Qualificazioni online: competizioni a cui i giocatori potranno partecipare da casa e che saranno organizzati in collaborazione con piattaforme di terze parti. Vincere una qualificazione fa avanzare nella prossima categoria
    • Tornei dal vivo: nel 2019 ci saranno tre tornei di questo tipo e ognuno di essi avrà un montepremi di 250.000 $. Tra i partecipanti ci saranno sia i vincitori delle qualificazioni online che grandi campioni invitati per l’occasione.
    • Competizione principale: il livello più alto di esport di Hearthstone. Ci sono ancora pochi dettagli ma sappiamo che si tratterà di una competizione settimanale divisa per regioni di gioco. I partecipanti saranno su invito, riceveranno un punteggio basato sulle prestazioni e potranno partecipare ai Tornei dal vivo.
  • Il Formato Conquista, il sistema di scelta dei mazzi da giocare in uso dal 2015, sarà accantonato. Non ci sono ancora dettagli su cosa lo sostituirà.
  • Il Sistema Master sarà abbandonato, ma chi ha accumulato abbastanza punti riceverà comunque i premi che gli spettano. Sarà possibile continuare a guadagnare punti validi per maturare i benefici per qualche mese ed è stato aggiunto un nuovo livello da 120 punti. 
Il nuovo Sistema Master

Chi sta attualmente accumulando Punti Competitivi può leggere come verrà gestita la fase di transizione in questo documento in inglese.

Fonte: blog ufficiale

Per favore Accedi per commentare
  Segui  
Notificami