Copertina

Nella scorsa settimana abbiamo sperimentato i primi due capitoli di Colpo Grosso a Dalaran, la prima Avventura a pagamento di Hearthstone dal 2016. Sebbene non si tratti di una struttura originale, la quantità di contenuto (tra carte, poteri e interazioni) la rende il contenuto PvE più ricco che il Team 5 ha prodotto fino ad ora.

Domani sera apre il terzo capitolo, che sbloccherà per tutte le ali due nuove classi e tre bustine dell’Ascesa delle Ombre. Per prepararci meglio alla difficoltà Eroica di questa ala, ma anche per le successive e le precedenti, presentiamo cinque consigli che vi saranno sicuramente d’aiuto.

Consiglio extra: giocate quanti più Millhouse potete contro Millefica.

Consiglio 1: non abbiate fretta

Questo consiglio pare davvero banale, ma le Avventure differiscono dalle altre modalità di gioco per un aspetto fondamentale: non c’è limite di tempo ai turni.

Quindi se state cercando di superare la difficoltà Eroica pianificate con calma i vostri turni per spremere tutto il vantaggio possibile, perché state pur certi che ne avrete bisogno.

Consiglio 2: create un mazzo consistente

Avere sei Ragnaros nel mazzo è sicuramente memorabile, ma se vi ritrovate con la mano pesante anche un boss molto debole può sconfiggervi quindi avere un early game è davvero importante. Con l’avanzare dei Boss però, anche scegliere drop bassi o peschini non migliorerà la consistenza del vostro mazzo. Dovrete ricorrere all’aiuto di Barista Bob e alcuni specifici Tesori passivi.

Comandi del Dott. Boom o Risorse a Volontà ad esempio vi consentirà di “tradare” già dal turno 1, mentre Accelerazione o Scettro dell’Evocazione vi faranno giocare prima i vostri ciccioni. Mi sento di sconsigliare invece Tomo Misterioso (il Tesoro che mette in gioco 3 Segreti casuali) poiché troppo inaffidabile e Occhiali di Smeraldo (che fa costare la carta più a sinistra della vostra mano 2 in meno) senza un metodo efficiente di riempirvi la mano.

Una passiva che per me invece è un must pick è il mio secondo Tesoro preferito: Vesti della Sfarzosità. Il loro effetto è davvero unico, tutte le nostre carte avranno il costo dimezzato (arrotondato per difetto addirittura) ma con la limitazione di non poter giocare più di due carte per turno. Nella mia esperienza questo non è mai stato un ostacolo tranne che con un boss, Gallywix, che ha il potere di riempirti la mano di carte.

Consiglio 3: guardate il vostro mazzo PRIMA di entrare da Barista Bob

Durante l’incontro amichevole con il simpatico Locandiere di Dalaran non potete vedere il vostro mazzo, quindi se volete massimizzare questa occasione per manipolarlo dovrete osservare attentamente la vostra lista.

Da Bob potrete soltanto interagire con i servitori e le Magie del vostro mazzo, Tesori, Armi e Carte Eroe non sono manipolabili. Nella difficoltà Eroica poi avrete meno carte a disposizione ma sempre lo stesso numero di Monete d’Oro da spendere.

Come consiglio aggiuntivo mi sento di dire di non dover obbligatoriamente utilizzare tutte le carte di Bob. Come detto in precedenza, l’obiettivo è aiutare la consistenza del proprio mazzo e a volte capiterà che tra Giro di Bevute e non fare niente la scelta migliore sia la seconda.

Bob ci aspetta ogni volta in una locanda diversa, come fa? Tanti doppioni magici?

Consiglio 4: approfittate della stupidità dell’IA

Mi è capitato contro Linzi Risorosso di essere in una situazione in cui la mia sconfitta era certa, poiché grazie al suo Potere Eroe il boss poteva mandare i miei punti vita a zero. Invece ha deciso di attaccare i miei servitori e grazie ad una bella pescata ho vinto il turno successivo.

Per motivi tecnici, l’intelligenza artificiale non può andare oltre una serie di comportamenti predeterminati che a volte risultano dannosi per essa. Fateci caso e se potete approfittatene, ad esempio non arrendendovi mai fino alla fine, perché la vittoria potrebbe esservi consegnata dal vostro stesso avversario.

Consiglio 5: prendete il Globo della Saggezza

La descrizione di questo Tesoro è enigmatica e il suo aspetto è decisamente poco rassicurante, ma possederlo è la cosa più vicina a barare in questa Avventura.

Khadgar non si limita a fare il Capitan Ovvio durante le partite, ma può attivare uno fra una discreta serie di effetti, anche più volte durante la stessa partita:

  • Aggiungere carte casuali alla mano
  • Attivare l’effetto di Blocco di Ghiaccio
  • Cambiare il costo di una carta appena pescata (diminuirlo, ma anche aumentarlo, attenzione!)
  • Congelare i servitori avversari
  • Distruggere tutti i servitori in campo
  • Evocare servitori con Provocazione
  • Farci giocare due turni di fila
  • Farci iniziare la partita con Cristalli di Mana extra
  • Inserire Tesori casuali nel nostro mazzo
  • Lanciare nuovamente una Magia che abbiamo appena usato (su bersagli casuali)
  • Moltiplicare i servitori che peschiamo
  • Pescare una carta extra
  • Riempire il nostro mazzo quando abbiamo finito le carte
  • Rimettere nel mazzo un servitore morto
  • Trasformare un servitore che abbiamo appena giocato in un servitore Leggendario casuale

Ogni tanto capiterà che la faccia di Khadgar vi porti via una partita vinta, ma in condizioni normali è una marcia un più per il vostro mazzo. Questo Tesoro è un must pick.

Khadgar ha tempo anche di fare il nostalgico.
Per favore Accedi per commentare
  Segui  
Notificami