Copertina

La scorsa settimana il Senior Designer Dean “Iskar” Ayala è intervenuto sul subreddit dedicato all’Arena di Hearthstone e ha risposto a molte domande dei giocatori.

L’Arena è forse la modalità più difficile da approcciare per un giocatore, anche per via di molte regole specifiche sparse tra comunicazioni e patch note. Solo lo scorso aprile c’è stato il più grande cambiamento nella storia della modalità con l’introduzione del Draft basato sulla potenza della carte.

Molti veterani però hanno dubbi sulle specifiche implementazioni e hanno chiesto delucidazioni sulle regole dell’Arena e sul suo futuro. La discussione è stata lunga e piena di spunti, vi invitiamo a leggerla voi stessi.

Ciò che è emerso

  • A detta di Ayala, il suo team di Final Design (di cui fanno parte anche Ryan “Realz” Masterson, Stephen “Puffin” Chang e Keaton “Chakki” Gill) ha recentemente preso su di sé la maggior parte dei compiti dell’Arena;
  • Le carte Standard bannate dall’Arena nel 2016 torneranno nell’offerta in un futuro aggiornamento;
  • Le carte escluse per via della percezione della comunità (come Volatile Malvagio o i Cavalieri della Morte), insieme a quelle che richiedono un mazzo molto specifico per funzionare (es. Missioni di Un’Goro o Gatto Nero) rimarranno al di fuori del Draft;
  • C’è la possibilità che Tecnocontrollore venga bannato, ma il team vorrebbe più feedback in proposito dai giocatori occasionali di questa modalità;
  • Alcuni giocatori vorrebbero che il bonus all’offerta dell’ultima espansione venga ripristinato ma per ora non è previsto. La motivazione è che tale bonus influisce negativamente sulla varietà dell’Arena, però data la richiesta ha anche affermato che ci sono alcune idee al vaglio in proposito. 
  • Il team ha intenzione di avere due occasioni in cui aggiustare la tabella delle offerte in base ai dati raccolti dai giocatori (il cosiddetto rebucketing): la prima due settimane dopo il lancio della Sfida di Rastakhan e la seconda dopo due mesi di espansione;
  • C’è la possibilità che venga pubblicata di nuovo la tabella completa delle offerte dell’Arena, come è accaduto lo scorso agosto. Inoltre Iskar si è impegnato a migliorare la comunicazione quando avviene qualche cambio nelle percentuali di offerta;
  • I giocatori più affezionati alla modalità si chiedono se Blizzard abbia un piano a lungo termine o se non voglia sconvolgerla più di tanto, facendo il paragone con la struttura dei tornei Standard. A questo Iskar ha risposto esponendo le problematiche di design che ostacolano la crescita dell’Arena:
    • L’attuale matchmaking basato solo sul punteggio e le ricompense basate sui risultati sono una grossa barriera di entrata: entrambi favoriscono chi ha più esperienza a discapito dei nuovi giocatori.
    • Introdurre un “MMR dell’Arena” però avrebbe come primo impatto far vincere di meno i giocatori migliori, che riceverebbero meno ricompense.
    • Si è parlato anche di rimuovere il costo di entrata e ribilanciare le ricompense ma anche di se queste idee possano davvero migliorare l’Arena. Nel team di sviluppo la discussione è ancora aperta.
Segui
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti