Copertina

Hearthstone: community diserta la spoiler season dopo le accuse a Blizzard

Scritto da Diego "Feriand" Pagano - 23 Luglio 2021 alle 11:36

AGGIORNAMENTO 14:56: anche Jeffrey “TrumpSC” Shih ha deciso di ritirare la propria rivelazione.

AGGIORNAMENTO 18:47: come riportato da Out of Cards, tutte le rivelazioni individuali sono state cancellate e l’ultimo giorno di rivelazione è stato spostato da martedì 27 a lunedì 26 luglio.

Le pesanti accuse a Blizzard rivelate ieri (che comprendono il suicidio di una dipendente) stanno avendo grosse ripercussioni nella community di Hearthstone, con anche manifestazioni di protesta.

Oltre alle tantissime condivisioni di esperienze che stanno avvenendo sui social media (ad esempio qui, qui e qui), alcuni hanno deciso di prendere iniziative più dirette. La prima è stata la streamer e content creator Alexandra “Alliestrasza” Macpherson, che avrebbe dovuto rivelare una carta in anteprima per l’espansione Uniti a Roccavento ieri. Tramite un video sul suo profilo Twitter, Alliestrasza ha dichiarato di aver ritirato la pubblicazione del suo video perché inopportuno nella situazione attuale.

Il video di Alliestrasza.

A questa iniziativa si è unito immediatamente anche Lt. Eddy.

Il messaggio di Lt. Eddy.

Anche dall’interno sono arrivate voci di condanna per i colpevoli e l’esortazione a farsi avanti e rompere il muro dell’omertà. Cora Georgiou, in Blizzard dal 2019, ha dichiarato che nel team di Hearthstone non ha mai ricevuto molestie; ciò comunque non renderebbe immuni da critiche e prese di consapevolezza.

“Per essere chiari, solo perché io non ho avuto brutte esperienze nel mio team non significa che altre donne siano state altrettanto fortunate. Nessun team in questa industria è immune a molestie e sessismo, e il Team 5 non fa eccezione. So che sono molto fortunata.”

In molti stanno paragonando l’atteggiamento di Blizzard a quello del caso Blitzchung, o anche a quello del Crossroad Inn-vitational, definendolo ipocrita. Mentre scriviamo non ci sono state dichiarazioni da parte di Blizzard oltre la prima di risposta alle accuse. Come questo influenzerà il resto delle rivelazioni di Uniti a Roccavento, è ancora da verificare.

Segui
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti