Copertina

Halloween è arrivato su Hearthstone insieme a una delle esperienze più caotiche ma anche più divertenti del gioco. Oggi vi daremo qualche consiglio su come affrontare al meglio l’Arena a due classi.

Quando

L’Arena a due classi durerà fino alle 6:00 del 1 novembre, alla conclusione tutte le Arene non completate saranno chiuse e i giocatori riceveranno le ricompense maturate fino a quel momento, più un ingresso omaggio per l’Arena successiva.

Le Regole

  • Invece della solita scelta della classe dovrete selezionare prima la vostra classe principale e poi il potere eroe di un’altra classe.
  • La prima scelta serve a determinare gli esiti di quegli effetti che coinvolgono classi specifiche, come Rinvieni.
  • Nel corso della costruzione del mazzo riceverete in offerta sia carte neutrali che carte di entrambe le classi che avete selezionato.
  • A differenza dell’edizione 2017 non ci saranno due classifiche separate per l’Arena Standard e l’Arena a due classi.
Spazio alla fantasia e ai travestimenti creativi!

Gli abbinamenti migliori

L’Arena a due classi è un evento dove il bilanciamento passa in secondo piano, e per questo il nostro consiglio principale è quello di pensare soprattutto a divertirvi.

L’anno scorso alcune combinazioni bi-classe hanno letteralmente fatto faville tra i giocatori come ad esempio Druido+Stregone con la combo Fiorsangue e Infestazione Totale (ancora attuabile), ma se siete alla ricerca della consistenza nelle vittorie dovete mirare a sinergie di classi che si completano tra loro, tra le quali ci sono:

Guerriero+Ladro

Uno dei punti deboli di Garrosh in Arena è sempre stato il suo potere eroe, incapace di influenzare il tavolo da gioco, quindi perché non cambiarlo con uno dei migliori? Oltre ad avere un’Arma sempre disponibile questa accoppiata dispone di ottimi servitori e magie efficienti capaci di esprimere sia un gioco control che aggro. Bonus: equipaggiare le daghe potenzia l’effetto di Mithril Magico Inferiore.

Sciamano+Stregone

Un ottimo esempio di classi che compensano i propri punti deboli: lo Sciamano è una classe con molti strumenti diversi ma senza buoni metodi di pescata, lo Stregone invece possiede carte di classe generalmente scarse ma il potere eroe Conversione Vitale. In questa rotazione entrambi hanno accesso ad un cospicuo numero di Magie ad Area e questo rende l’accoppiata ottima per i mazzi controllosi.

Mago + Cacciatore/Druido + Cacciatore

Se invece non vi piace andare tanto per il sottile scegliete l’approccio diretto. Il potere eroe di Rexxar è la chiave per mandare i Punti Salute del vostro avversario a zero, e la contemporanea presenza di Bestie e Segreti lo rende un valido partner sia di Jaina che di Malfurion. Nel primo caso approfittate di carte come Rune Esplosive, Arcanologa e Smeraldo Magico Inferiore e nel secondo delle Bestie delle due classi insieme per aprirvi la strada verso la vittoria.

Se vi piacciono i numeri potete consultare l’ottima tier list di Lightforge, costruita tutta su base algoritmica. 

Da evitare

Come detto all’inizio in questo evento il focus è il divertimento, quindi non dovete sentirvi obbligati a non scegliere la vostra classe preferita. Se però il vostro divertimento sta nell’alzare il win rate ci sono un paio di scelte che non dovete prendere.

Evitate Stregone e Ladro come prima scelta.

I loro poteri eroe sono semplicemente troppo buoni per non approfittarne, anche se nel caso del Ladro le carte di classe possono comunque aiutare a colmare il gap. Nessuna speranza invece per Gul’dan first pick.

Evitate il Paladino

La classe di Uther è ottima presa singolarmente, ma la mancanza di punti deboli evidenti e il suo potere eroe non creano l’occasione per le sinergie fuori di testa che saranno la norma nelle prossime due settimane.

Per favore Accedi per commentare
  Segui  
Notificami