Copertina

Fiera di Lunacupa: Intervista a Pat Nagle e John McIntyre

Scritto da Heartblow - 28 Ottobre 2020 alle 10:30

Siamo ancora una volta in quel periodo dell’Anno di Hearthstone in cui ci prepariamo all’arrivo di una nuova espansione. Le giostre di Follia alla Fiera di Lunacupa apriranno il 17 novembre, insieme a una nuova modalità e il nuovo sistema di ricompense e progressione. Per approfondirne le novità, la redazione di VentureBeat ha contattato i Game Designer Pat Nagle e John McIntyre. Di seguito riportiamo i punti principali, mentre potete leggere l’intervista originale cliccando qui.

Scopri tutto quello che c’è da sapere sull’espansione con la nostra guida completa.

Duelli

  • Lo sviluppo dei Duelli ha richiesto meno di un anno di lavoro, ma era qualcosa a cui il team stava già pensando da tempo e voluto anche da molti giocatori.
  • Il creare il mazzo iniziale deriva dal voler trovare un modo per poter utilizzare le carte della propria collezione in una maniera nuova.
  • Il ban di alcune carte è un’opzione che continueranno a prendere in considerazione, se queste risultassero troppo sbilanciate in combinazione con alcuni Poteri Eroe e Tesori.
  • La Stagione 1 dei Duelli durerà per tutto il resto del 2020.
  • Pur non avendo dato una finestra di tempo e nemmeno un’idea precisa di quali saranno i prossimi set a ruotare, pianificano di aggiornare la modalità in maniera regolare.
  • Non è detto che questa sia l’ultima evoluzione delle Spedizioni e in futuro potremmo vedere nuove modifiche basate su quest’idea.
  • Alla domanda se ora come ora ci siano abbastanza modalità, Nagle ha risposto che ormai considera Hearthstone “una piattaforma per i giochi di carte” e non si è sbilanciato più di tanto. (NdR: sappiamo già che prima dell’espansione successiva vedremo un’ulteriore modalità.)

Follia alla Fiera di Lunacupa

  • A differenza dell’Anno del Drago, avere tre espansioni non collegate tematicamente ha aiutato a spaziare con la fantasia. Scholomance e la Fiera di Lunacupa erano idee che gli sviluppatori avevano in mente già da tempo.
  • L’espansione Sussurri degli Dei Antichi è stata una delle più apprezzate e dopo quattro anni hanno pensato fosse il momento adatto per riproporla in una nuova veste.
  • Dopo aver deciso il tema dell’espansione, gli sviluppatori hanno passato molto tempo a giocare alla sua controparte su World of Warcraft per decidere quali meccaniche, personaggi e caratteristiche chiave trasformare in carte.
  • Una delle versioni iniziali della nuova meccanica Corruzione recitava: “se l’ultima carta che hai giocato prima di questa costa di più, gioca questa due volte”. È risultata essere molto macchinosa, anche perché a quel tempo la trasformazione non era permanente.

Percorso Ricompense

  • Uno dei motivi principali che ha portato a una modifica delle missioni giornaliere è che volevano far sentire i giocatori ricompensati a prescindere da come e quanto si approcciano al gioco.
    • Ad esempio, secondo Nat, vincere 10 Oro ogni tre partite non dà un senso di progressione com’è invece l’avere tutte le ricompense racchiuse in un unico posto, come il Percorso, e che possono essere ottenute giocando in qualsiasi modalità.
  • Le Imprese aiuteranno i giocatori a pensare fuori dagli schemi e far provare loro qualcosa di nuovo che di norma non avrebbero fatto.
Segui
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti