Copertina

Scholomance: scoperto un altro easter egg con Kel’Thuzad

Scritto da Heartblow - 10 Agosto 2020 alle 8:30

Pare che L’Accademia di Scholomance sia davvero piena di segreti, e no, non stiamo parlando di voci assolutamente infondate su misteriosi riti che dovrebbero svolgersi nei sotteranei. Se pensavate che la sorpresa più grande fosse il messaggio nascosto nell’animazione delle sbustate, bé, dovete ricredervi. Si è infatti da poco scoperto un nuovo easter egg con protagonista il simbolo dell’Accademia in persona, il Preside Kel'Thuzad672a91060fc65ba36b461d4c38cbfb78b12f1e49247a81112d63ba9d7459cdfd!

Per questo dobbiamo ringraziare l’utente guouey, che su Twitter ha postato la scoperta e anche la maniera per replicarla. Tutto quello che dovrete fare sarà mettere in campo Kel’Thuzad e tenerlo in vita finché non riuscirete ad avere fino a sei servitori felini. Dovrete quindi usare Bestie come Gatto Randagio32386b37b4ab3148467ff9195df4a34849a6e7fef8b0994a54cc582c23caf0ac o Lince Verartiglio770e94d9e4a6b817edae0992fe744ef896582df33927289aa9c96e001204c9e9, ma anche carte come Panthara Divoramana09abd0b1f5056fd94bbd1f797efa0b43ea774e38bb5140c8175aa6a46a5b2437 vanno bene. Facendo tutto correttamente, avrete attirato l’attenzione dell’amico più fedele del Preside e in mano otterrete il suo amatissimo Signor Bigolo. Magari non sarà un servitore che svolterà l’esito della vostra partita, ma di certo è un bel trucchetto con cui stupire i vostri amici. E se invece riuscite a creare un mazzo che gira su questo combo e a vincere, complimenti!

Qui, miciomiciomicio!

Questa scoperta potrebbe aver fatto luce sulla domanda “qual è l’indizio più oscuro che potete darci sul vostro archetipo preferito in arrivo quest’anno?” posta in un AMA (Ask Me Anything) di qualche mese fa, a cui gli sviluppatori avevano solo risposto… con dei miagolii. Chissà se questo sarà davvero l’ultimo mistero di Scholomance o ci sarà ancora altro da scoprire.

Per quella combo OTK, l’hanno già fatta!
Segui
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti