Copertina

Ser Fastidion è l’ultimo arrivato nella folta schiera dei personaggi originali di Hearthstone e i giocatori possono ottenerlo comprando il pacchetto promozionale di Halloween 2018. Ma qual è la sua vera storia?

Un’invenzione degli gnomi

Per iniziare dobbiamo tornare indietro nel 2014, l’anno in cui uscì la prima espansione di Hearthstone Goblin vs Gnomi. Tra le carte di quel set c’era l’ormai famoso Fastidiobot, un piccolo servitore con Provocazione e Scudo Divino che conquistò il cuore degli appassionati a tal punto da dedicargli fan art e video (attenzione linguaggio NSFW).

Grazie al flavor text della carta sapevamo che il suo inventore era stato bandito dalla città degli gnomi e aveva lasciato la regione, ma della sua identità e del suo destino se ne erano perse le tracce. Almeno fino ad ora.

Fastidiobot
Il primo brandello di storia.

Nato nella Landa Fatua

Con l’uscita dell’espansione Operazione Apocalisse, Blizzard ha rivelato nuove informazioni che ci hanno permesso di ricostruire la storia di come il nuovo Eroe del Paladino sia nato nei Laboratori Boom.

Il primo indizio viene dalla carta Inventrice Allegra, che quando scende in campo evoca due Fastidiobot. Questa è l’unica carta del set che ne genera di altre espansioni e il suo flavor text è stato premonitore dell’annuncio di ser Fastidion: “Costruirò un meraviglioso Paladino dorato! E lui SALUTERÀ il mondo!”.

Perciò possiamo concludere che a costruire il primo Fastidiobot è stata proprio questa brillante ingegnera gnoma.

Nemmeno il recente nerf intacca il suo buonumore.

L’ultimo pezzo della storia ci è arrivato dalla Ballata di ser Fastidion, dove è raccontata la nascita e nomina a Cavaliere del cortesissimo Robot. Grazie a dei cristalli di Luce Sacra forniti da Forgiacristalli Kangor la nostra inventrice ha dato forma alla sua creazione definitiva, e in buona fede l’ha istruita a non essere mai scortese e salutare sempre.

Il Dott. Boom però non ne era entusiasta e con un razzo ha lanciato il Robot appena costruito su Azeroth. Lì il povero Fastidion è stato subito ostracizzato per via dei suoi insistenti saluti, ma l’occasione della rivalsa si è presentata in fretta: il terribile Cavaliere Senza Testa attaccò il villaggio e nessuno riusciva a fermarlo, sembrava inarrestabile ma il nostro robottino si parò di fronte a lui e lo mise in fuga a furia di cortesi interruzioni!

Tutti acclamarono l’eroe che aveva salvato il villaggio e venne nominato Cavaliere, entrando così tra gli Eroi di Azeroth.

Per favore Accedi per commentare
1 Commenti
0 Risposte
0 Iscritti
 
Commento più interessante
Commento più attivo
1 Commentatori
Bloor Commentatori recenti
  Segui  
più nuovi più vecchi più votati
Notificami
Bloor
Autore
Bloor

Hai capito che storia! MA CIAO!