Copertina

Dopo Tritacarne, ecco il secondo rework annunciato alla BlizzCon 2018 che riguarda Sylvanas. Dalla conferenza degli sviluppatori sappiamo che queste modifiche servono a inquadrarla nel nuovo sistema dei ruoli.

In questa video anteprima scopriamo che il suo aggiornamento verte a renderla meno focalizzata sull’assedio e più sui teamfight.

  • Il primo grande cambiamento è il Tratto, Maledizione della Banshee. Ora l’attacco base di Sylvanas applica una carica di Maledizione sui nemici, quando un nemico ha tre cariche su di sé riceverà danni aggiuntivi.
  • Il debuff è rinnovabile fino a quando la Regina Banshee attacca ed è possibile applicare massimo tre cariche.
  • Inoltre, il Tratto è attivabile per permettere per un breve periodo di scagliare Frecce Nere, che riprendono la vecchia funzionalità di bloccare temporaneamente strutture, mercenari e servitori.
  • Tiro Fantasma [Q] non ha più multiple cariche, ma scaglia cinque frecce verso il bersaglio più vicino, con priorità agli Eroi. Nuovi talenti aumentano il danno delle freccia finale della sequenza.
  • Seguendo la filosofia del rework, Pugnale d’Ombra [W] ora non si diffonde automaticamente, ma Sylvanas deve attaccare il bersaglio attivare l’effetto di propagazione. Un nuovo talento a livello 1 aumenta permanentemente il danno dell’abilità.
  • Controllo Mentale ora è uno skillshot, che silenzia, rallenta e fa avvicinare a Sylvanas il primo Eroe colpito. Nel frattempo, la Regina Banshee può muoversi e attaccare.
  • Il talento Regina Mercenaria è stato spostato al livello 4 e ora aumenta anche il danno inflitto da Sylvanas ai mercenari.

Ci aspettiamo che il rework di Sylvanas e Tritacarne sarà presto testabile, magari in un PTR la prossima settimana.

Per favore Accedi per commentare
  Segui  
Notificami