Overwatch 2

Overwatch League: è venuto a mancare Kim “Alarm” Kyeong-Bo

alarm

L’account ufficiale Twitter dei Philadelphia Fusion ha annunciato la morte del giocatore Kim “Alarm” Kyeong-Bo. Al momento non sono stati resi noti ulteriori dettagli sull’accaduto.

Il mese scorso la squadra dei Fusion aveva annunciato il ritorno di “Alarm” per la stagione 2022 della Overwatch League. Il giocatore aveva rinnovato con la stessa squadra nel consueto ruolo di support. Il giovane aveva appena 20 anni. Questo è quello che è stato dichiarato dal team Fusion: “Alarm era il cuore del team, i nostri pensieri e le nostre preghiere sono per la sua famiglia e i suoi amici mentre piangiamo questa tragica perdita”. La famiglia del ragazzo ha chiesto solo di rispettare la privacy senza rilasciare altre dichiarazioni.

Molti fan di Overwatch hanno chiesto all’organizzazione della Overwatch League e a Blizzard di creare un memoriale in game per il giovane “Alarm” che è stato campione della OWL ROTY 2020 e in molti hanno proposto di rinominare il premio. L’organizzazione della Overwatch League ha fatto sapere che vuole rendere omaggio al giocatore in modo appropriato, e in ogni caso, sempre tenendo in considerazione la volontà della famiglia del giovane e del team di cui faceva parte.

Non possiamo non esprimere, nel nostro piccolo, il cordoglio e la vicinanza alla famiglia.



Tonio "Cash" Damato

About Author

Il re dei Nerd in redazione, vanta la sua vasta conoscenza in molti campi, dai manga ai videogame. Il titolo Blizzard che più lo ha conquistato è stato StarCraft (senza dimenticare la saga di Diablo e poi Overwatch) ed è proprio grazie a questo titolo che ha iniziato a scrivere per BattleCraft nel lontano 2012, ed ha collaborato anche con altre testate online e blog. Poi con un gruppo di Amici decide di fondare DailyQuest e portare avanti il retaggio di Blizzard. Il caporedattore più goliardico di tutti.

Segui
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti