Copertina

Come sappiamo Overwatch è un gioco che non ha una modalità storia e il focus principale si concentra sulla competitività online. Tuttavia da quando è stato rilasciato fino ad oggi sono stati creati numerosi contenuti che esplorano la storia dei singoli eroi e degli eventi che ruotano attorno ad essi, sia in gioco che al di fuori di esso.

Questo riassunto racchiude una timeline con tutti i contenuti multimediali, dai cortometraggi animati ai fumetti, che fino ad oggi hanno costruito il mondo di Overwatch. Buona lettura!

NUOVE TECNOLOGIE

Le vicende si svolgono in un futuro prossimo dove l’umanità ha raggiunto un avanzatissimo livello tecnologico, tale da creare delle basi spaziali anche sulla Luna. La Colonia Lunare di Horizon conduceva esperimenti su animali, in particolare dei gorilla super intelligenti geneticamente modificati, allo scopo di testare la vita nello spazio. Un grave incidente alla Colonia Lunare Horizon ha ucciso numerosi scienziati, mettendo in fuga uno o più esemplari da laboratorio.

Allo stesso tempo la terra era popolata dalle nuove forme di vita robotiche chiamate Omnic. Questi robot dotati di intelligenza artificiale avanzata riuscirono a portare prosperità e uguaglianza economica tra gli umani. Ormai gli Omnic erano presenti in tutti i settori produttivi terrestri e tutte le principali città si dotavano di centri specializzati per la costruzione degli Omnic, chiamati Omnium, in grado di produrre in serie questi robot. Non si conoscono ancora le cause, ma ad un certo punto gli Omnic si ribellarono agli umani, iniziando una guerra che verrà conosciuta come Prima Crisi Omnic. I centri Omnium cominciarono a costruire unità da battaglia e le più efficienti tra queste erano chiamate: Bastion. Il mondo si ritrovò in una guerra totale e cadde in preda al caos.

LA CRISI OMNIC

Dopo la caduta di numerose città, come Eichnwalde e l’annientamento delle unità specializzate tedesche chiamate Crusader, le Nazioni Unite ormai allo stremo e senza soluzioni formarono una task force composta da soldati, scienziati e soggetti dalle abilità straordinarie, così nacque l’organizzazione Overwatch. Questo manipolo di specialisti, eroi e soldati combatté gli Omnic su tutto il globo terrestre. Insieme alla guerra il mondo si trovò a fronteggiare numerose anomalie atmosferiche e per questo che Overwatch costruì numerosi campi base per la ricerca scientifica, tra i quali l’Ecobase Antartide.

L’ASCESA DI TALON

Overwatch e i suoi membri riportarono una grande vittoria contro gli Omnic, anche se a caro prezzo. Paesi come l’Australia, ad esempio, furono ridotti ad una landa desolata a causa della distruzione dell’Omnium. Le unità ostili furono eliminate, mentre quelle non offensive iniziarono a coesistere con gli umani fronteggiando però gravi problemi di discriminazione. Finalmente fu la pace, ma per Overwatch le sfide continuavano. Nessuno osava contrastare questa organizzazione eppure una nuova minaccia apparve all’orizzonte e prese il nome di Talon. Questo gruppo terroristico paramilitare perseguiva lo scopo di distruggere tutti gli Omnic e di appropriarsi della più evoluta tecnologia. Presto i metodi per sconfiggere Talon da parte di Overwatch risultarono inefficaci, ecco perché il secondo comandante in capo Reyes optò per la creazione di una organizzazione ombra chiamata Blackwatch. La Blackwatch conduceva la maggior parte operazioni sotto copertura e i metodi di condotta risultarono poco ortodossi e scandalosi. L’uccisione di Antonio Bartalotti, uomo rispettato nella politica ma in segreto contrabbandiere ed esponente di Talon, gettò Overwatch nel caos.

Dopo numerose proteste le autorità mondiali dichiararono Overwatch illegale, sciogliendo la task force. Tutti i loro membri furono dichiarati fuori legge e ogni azione di Overwatch in maniera ufficiale era bandita da ogni nazione. Dei membri fondatori e di tutto il personale di Overwatch si persero presto le tracce. Alcuni continuarono ad agire sotto copertura per contrastare Talon, altri svanirono nel nulla. La sede principale di Overwatch fu distrutta da un’esplosione, nessuno seppe mai il motivo di quel disastro. Si parlò di attentato, addirittura di sabotaggio da parte delle stesse Nazioni Unite, ma la verità è ancora avvolta dal mistero.

Mentre gli ultimi rimasugli di Overwatch erano allo sbando, Talon continuò il reclutamento, assicurandosi nuovi e potenti alleati. Le operazioni di questa organizzazione si intensificarono e culminarono nell’omicidio del predicatore pacifista Omnic ed esponente degli Shambali, Tekhartha Mondatta da parte di Widowmaker, e nella violazione delle Industrie Volskaya. Il mondo era nuovamente sull’orlo del caos, gli Omnic in Russia scatenarono una seconda crisi, Talon continuava con le sue azioni di sabotaggio e nuovi fuorilegge erano pronti a portare distruzione. Per questo motivo Winston decise richiamare gli agenti in servizio e riattivare Overwatch, per portare nuovamente pace e ordine nel mondo.

Per favore Accedi per commentare
  Segui  
Notificami