Copertina

La Overwatch League e i Contenders sono in pausa dopo le straordinarie finali di San Francisco Shock contro Vancouver Titans e quella dei Contenders tra Element Mystic contro ATL Academy, ma la compravendita dei vari giocatori delle squadre, in vista delle future competizioni di Overwatch eSport del 2020, non finisce qui.

Per chi segue da vicino la competizione di eSport, negli ultimi mesi ci sono stati continui stravolgimenti di team e scambi di casacche. Ma oggi l’Italia è un po’ più vicina ai grandi team della Overwatch League, infatti un italiano è riuscito ad entrare a far parte dell’Academy dei Boston Uprising. Stiamo parlando di Edmondo “DragonEddy” Cerini.

Il Tank italiano ha fatto parte del team dei Samsung Morning Stars, in cui si è distinto particolarmente, oltre a partecipare a ben due World Cup con il team italiano di Overwatch nel 2018 e in questo 2019. A darne notizia ovviamente i social ufficiali di Boston e lo stesso twitter di DragonEddy.

Uprising Academy è il team secondario dei Boston Uprising, che gareggia nei Contenders, la più importante vetrina in cui i migliori giocatori possono aspirare a entrare a far parte del team principale della OWL. È una grande occasione per il Tank nostrano, non solo per mettersi in mostra ed aspirare ad un ruolo di rilievo in future squadre della Overwatch League, ma avvicinerà anche tanti nuovi tifosi nostrani alla competizione eSport, che fino ad ora è sempre vista un po’ troppo lontana.

Segui
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti