Post thumbnail

La redazione di BlizzardWatch ha avuto l’opportunità di intervistare gli sviluppatori Michael Chu e Renaud Galand del team di sviluppo di Overwatch, per parlare del nuovo eroe Ashe e del suo amico B.O.B, riportiamo di seguito l’intervista completa e tradotta


Domanda: Qual è stata l’ispirazione per Ashe?

Renaud Galand: L’ispirazione viene da qualsiasi cosa, alcune volte da un disegno, oppure l’angolo di un tovagliolo o un bisogno di progettazione. Questa volta sentivamo il bisogno di esplorare i retroscena di altri personaggi. Il team cinematografico ha proposto di esplorare la banda da cui viene McCree, i DeadLocks. Ashe è stata il capo di questa banda di fuori legge e così è nata l’idea. Ci siamo subito innamorati dell’idea, stavamo già lavorando ad altri prototipi, ma abbiamo pensato: “oh mio dio lei è perfetta, è così forte dobbiamo renderla come personaggio giocabile”.

Michael Chu: Ashe è stata creata in un modo unico, anche se tutti gli eroi attraversano un processo di adattamento al mondo di Overwatch. Per Ashe è stato un processo particolare per come inserirla all’interno del corto animato e come farla ambientare all’interno del contesto. C’è stata una sfida particolare nel far risaltare un personaggio come Ashe contrapposta all’icona di Cowboy classico di McCree. Quindi lei non è la “classica cowgirl”, ma l’abbiamo associata alla banda di motociclisti, la sua storia non è solo un’appendice di quella di McCree.

McCree ha davvero una storia interessante, da ragazzo ha fatto parte della banda dei DeadLock, poi è stato nella sezione Blackwatch e dopo lo scioglimento di Overwatch arriviamo alla storia attuale. Non ci sentivamo di esplorare più di tanto la banda dei DeadLock e il coinvolgimento di McCree e non ci ha mai colpito il fatto di ideare McCree come capobanda. Ma quando è comparsa Ashe è diventato chiaro il suo ruolo. Ed è qui che il suo personaggio è venuto fuori.

Renaud Galand: E B.O.B. 
Michael Chu: Noi tutti adoriamo B.O.B. è l’eroe onorario numero 29.5
Renuad Galand: Ricordo come stavamo immaginando Ashe e discutevamo su come fosse straordinario avere B.O.B. come eroe.

Michael Chu: Non è stato un lungo dibattito. Si scherza sul fatto che B.O.B. sia il 29.5 eroe di Overwatch, ma è a tutti gli effetti un personaggio aggiunto temporaneo.

Domanda: Vedremo più cose riguardante la storia di Ashe in futuro?

MC: Lo spero, non voglio mettermi nei guai. Sicuramente stiamo costruendo la banda dei DeadLock, sopratutto ora che abbiamo due eroi legati tra loro. Penso che sarà divertente da fare, forse scopriremo chi erano gli altri due membri misteriosi fondatori della banda DeadLock, esplorare i rapporti tra Ashe e McCree in questi anni sarebbe interessante.

D: Ashe aveva una foto strappata di lei con McCree sulla sua moto.

MC: Se dovessi descrivere la loro relazione la definirei “complicata”. Ma mi rendo conto che connota immediatamente lo stato della loro relazione, ma è molto più complicato di questo. Siamo interessati a tante parti della loro relazione. Pensiamo all’idea di Ashe come ambiziosa, mentre McCree sia un uomo più alla mano. Penso ci siano tanti aspetti diversi.

Iniziano con i DeadLock e per anni infrangono la legge con rapine e tutto il resto, poi McCree fa carriera e viene assoldato in un mondo completamente opposto. Non deve essere stato bello quando McCree ha detto ai DeadLock “faccio parte delle operazioni segrete di Overwatch”. Penso ci siano un sacco di interazioni complicate tra questi i personaggi.

D: Da quanto tempo è in sviluppo Ashe?

MC: Le idee sui DeadLock sono andate avanti un po’ a lungo, ma non abbiamo approfondito, bhe un po’ solo con la mappa Route 66. Abbiamo fatto un aggiornamento alla mappa per inserire “Rimpatriata”. Molti di questi elementi ci sono stati utili, sapevamo che all’interno del Payload c’è un robot non convenzionale di nome Echo. Abbiamo aspetto in questi anni, abbiamo iniziato a tuffarci nella storia di Ashe quando stavamo lavorando al corto animato.

D: Cosa ha reso Ashe la scelta chiara come prossimo eroe da introdurre?

MC: Prestiamo attenzione alla cadenza delle versioni degli eroi e ci sono stati un sacco di eroi, ultimamente, basati sulle loro abilità. Questa volta abbiamo voluto presentare un’eroe che riguardasse il rapporto con la sua arma, come per Pharah.

D: Quanti tipi di cappelli diversi stai progettando per B.O.B.?

MC: Quando eravamo in live nel pannel ho visto di nuovo le diapositive e ho visto quanti tipi di cappelli sono stati fatti per Ashe. Mi sento come se ci fosse molto materiale lì di mio.

RG: Ci divertiamo molto per i cappelli di entrambi. Abbiamo parlato con gli animatori per assicurarci di poter cambiare forma dei cappelli. Poiché McCree ha l’animazione del cappello, potevamo essere creativi, ma dovevamo mantenere la forma del cappello. Avremo molti cappelli per entrambi.

D: La storia non sembra progredire molto con questo corto animato, ci saranno storie che si svilupperanno dopo “Rinascita“?

MC: Stiamo pensando di far di più, probabilmente faremo un mix come è stato fatto per “Rinascita”, in cui raccontare anche il retroscena dell’eroe presentato.

Bonus Ester Egg: il nome Renuad è familiare, infatti è il nome di un ristorante che appare nella mappa di Hollywood.

Fonte: BlizzardWatch.com

Per favore Accedi per commentare
  Segui  
Notificami