Copertina

Per via dell’emergenza Covid-19 anche il team di Overwatch è a casa, ma gli sviluppatori continuano a lavorare. Jeff Kaplan, con un video direttamente dalla sua “stanzetta”, ringrazia tutto il personale medico e di assistenza che lavora faticosamente contro la pandemia in queste ore nelle sue zone e in tutto il globo.

Nel video sono state annunciate sostanziali modifiche che riguardano la ruota delle comunicazioni, la coda dei ruoli e il Workshop. Di seguito le informazioni certe.

  • Ruota delle Comunicazioni migliorata. Attualmente per ogni eroe ci sono delle frasi preimpostate da far dire a piacimento, tuttavia molti utenti hanno sottolineato l’importanza di avere frasi comunicative come “attacco” oppure “ritirata”, da utilizzare in fasi cruciali del gioco e sopratutto in competitiva quando non si utilizza la chat vocale. Il team è al lavoro per migliorare questa funzione in gioco.
  • Tempi di attesa in Coda. Il team è sempre al lavoro sulla coda dei ruoli che ancora oggi rappresenta un problema per molti giocatori per via dei lunghi tempi di attesa. In una prossima patch, quando un giocatore abbandona la coda i giocatori rimanenti non perderanno la posizione nella lista d’attesa per un match. Attualmente invece il processo viene ripetuto daccapo. Questo nuovo sistema non garantirà un accesso immediato ad un altra partita, ma ridurrà notevolmente i tempi di attesa.
  • Workshop e patch note. Ci sono altri aggiornamenti in arrivo per le modalità personalizzate, che seguono quelle dello scorso febbraio e comprendenti anche di versioni notturne delle mappe esclusive. Inoltre, in futuro tutti gli aggiornamenti applicati al gioco saranno consultabili comodamente dall’interno del client, senza dover aprire siti esterni.

La curiosità del giorno è che questo è il 50° Developer Update, la serie che in questi anni ha informato tutti i giocatori di Overwatch su aggiornamenti, dubbi e riflessioni di Kaplan e del suo team. Doveva essere un video particolare, magari con dei festeggiamenti, ma le circostanze si sono dimostrare avverse. Non temete: arriverà un video con Kaplan, il team di sviluppo e quello di Blizzard Video che ha curato anche gli ormai celeberrimi Yule Log.

Segui
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti