Copertina

Nella serata di ieri sono partiti i preliminari della Overwatch World Cup 2019 in casa Blizzard. Dai cinque Stage ad eliminazione diretta si sono qualificati i cinque team che andranno affrontare le squadre Top 10 in classifica. L’Italia dà una grande performance, ma non riesce a qualificarsi di un soffio, andiamo con ordine.

Con un po’ di ritardo l’Italia affronta il primo match contro l’India. Sin dalle prime battute il team italiano si mostra solido e già al primo round di gioco si può notare una certa discrepanza tra i due contendenti. L’Italia passa facilmente i quarti con un sonoro 3-0. La seconda sfida è già leggermente più impegnativa che vede gli italiani affrontare il Giappone, ma è anche vero che solo negli ultimi mesi i nipponici hanno provato ad essere competitivi in Overwatch a differenza di altri colossi asiatici nella loro regione. Il match è indubbiamente più intenso e con molti ribaltoni, entrambi i team danno il meglio di loro e l’Italia è anche qui un passo avanti ai nipponici. L’Italia riesce ad imporsi per 3-2 con un po’ di affanno.

La finale è tosta per i nostri che devono affrontare la Svezia, ovviamente favorita. Tuttavia sul campo gli svedesi non sono sempre brillanti e lasciano un po’ di respiro ai nostri. L’Italia infatti conquista la prima mappa e pareggia la seconda con una Svezia in evidente affanno. Sulla mappa Dorado l’Italia di pochissimo perde lo scontro e dopo quel momento la strada è in salita per i nostri che comunque combattono fino alla fine. Svezia un po’ fortunata e sicuramente meno stanca rispetto all’Italia strappa, forse immeritatamente la vittoria per 3-1.

Termina così l’avventura della nostra nazionale alla Overwatch World Cup 2019 con pochi rimpianti e un’ottima prestazione. Può aver influito il fatto di aver disputato 3 match di fila da parte degli italiani, ma nel complesso il gioco, la strategia e la concentrazione c’erano ed erano vividi. È mancato quel guizzo, quella fortuna in più che permettesse quell’unico risultato positivo sulla mappa Dorado che sicuramente avrebbe ribaltato la situazione sia in campo che psicologicamente.

Si sono disputati in contemporanea anche le partite degli altri gironi e le squadre qualificate oltre alla Svezia sono: Danimarca, Regno Unito, Russia e Olanda che a sorpresa batte la Finlandia.

Oggi inizia la BlizzCon 2019 e anche la Overwatch Cup entrerà nel vivo. Vi ricordiamo a tal proposito che DailyQuest fornirà la sua copertura di news a partire dalle 19 con la sua pagina dedicata.

Segui
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti