Copertina

Il nuovo Eroe di Overwatch, Sigma, è un astrofisico brillante ma eccentrico, che durante un esperimento fallito ottiene il dominio sulla gravità, al costo della sua sanità mentale. Ma il 31° personaggio del gioco non è sempre stato così. Geoff Goodman, Lead Hero Designer, ha spiegato a Gamespot e Polygon parte del processo di sviluppo di Sigma:

  • Sigma non è stato creato come “reazione” al meta attuale. Il team ha cercato di introdurre un nuovo tank con barriere e in grado di portare la squadra a conquistare obiettivi facilmente.
  • I primi prototipi prevedevano un Eroe lento, quasi immobile con una barriera molto estesa, affiliato a Talon.
  • In realtà, i primi kit a tema gravità di Sigma erano stati concepiti per un altro Eroe, Mauga, già incontrato nella storia di Baptiste. Ma Mauga ha una personalità violenta, che mal si adatta ad un ruolo di protezione. Da questa considerazione è nato Sigma.
  • Se con Mauga le abilità “gravitoniche” erano importanti, con Sigma sono diventate parte integrante della sua identità e non solo del gameplay.
  • Le Ipersfere esplosive di Sigma (l’attacco base) sono molto meno casuali delle granate di Junkrat ma hanno un impatto più contenuto e una cadenza di fuoco minore.
  • Invece l’abilità di Accrescimento è stata più volte modificata durante lo sviluppo. Infatti, a un certo punto il proiettile era così grande che bloccava interamente la visuale del giocatore.
  • Nonostante Talon sia una parte importante di Overwatch, solamente di recente il team ha cominciato a produrre contenuti per cercare di spiegarne meglio gli obiettivi e l’ideologia.
  • Goodman afferma che la Coda Ruoli è stata in lavorazione per diversi mesi, quindi ha avuto e avrà un’influenza nella produzione dei personaggi.
  • Inoltre, al momento la Coda Ruoli elimina la possibilità della reintroduzione di un quarto ruolo, ma potrebbero esserci Eroi a ruolo ibrido, come Brigitte.
Overwatch Mauga Hero 31
Mauga (la Montagna) e Baptiste quando erano nello stesso team di Talon.

Storia

Il Lead Writer Michael Chu ha inoltre parlato con Polygon a proposito della relazione decisamente particolare di Sigma con Talon e della sua rappresentazione:

  • A quanto dichiarato, Sigma è in qualche modo costretto o sfruttato da Talon, anche se al momento non è stato rivelato come. Probabilmente Talon sta utilizzando un qualche dispositivo per controllare le personalità frammentate dello scienziato.
  • Infatti, secondo Chu, Siebren de Kuiper (il vero nome di Sigma) non è un vero affiliato di Talon e non ne sposa completamente le idee. Per questo, lo scienziato non fa parte del comando dell’organizzazione ed è isolato in un suo laboratorio.
  • Sebbene sia ovvio che Sigma abbia subito danni alla sua salute mentale, Chu dichiara che non è mai stato scritto in modo da rappresentare veri disturbi psicologici o pazienti psichiatrici. L’evento fondante di Sigma è l’esperimento fallito con il buco nero.
  • La sua passione per la musica è un rimando alla sua eccentricità, ma corrisponde anche all’idea di un universo ordinato e “armonioso”, che si sposa con alcune reali teorie sull’universo.
  • Sigma non indossa scarpe perché, secondo il ragionamento di Jeff Kaplan, “se levita, a cosa possono servirgli?”. Sapevano che questa caratteristica avrebbe potuto creare problemi o incomprensioni, specialmente con la rappresentazione stereotipata dei pazienti folli in istituti psichiatrici.

Sigma è attualmente nel PTR ed entrerà ufficialmente nella mischia di Overwatch nella prossima patch.

Segui
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti