StarCraft II

GSL Super Tournament: una nuova era nel meta di StarCraft II

gsl super tournament logo 2017

Domenica 21 aprile non è solo stato il giorno di Pasqua, ma anche la data che ha segnato la fine di uno dei tornei più interessanti dell’anno: il Super Tournament della Global StarCraft II League!

Giovedi 18 aprile è partito il torneo-maratona che in quattro giorni si prometteva di regalarci grande spettacolo… e le aspettative non sono assolutamente state disilluse!

Questo Super Tournament, infatti, ha segnato la svolta nell’attuale meta di StarCraft II sotto diversi aspetti, sia per quanto riguarda il Protoss contro Zerg, sia per il Terran contro Protoss. Ma procediamo con ordine!

Dominio Protoss

Al torneo i prodi guerrieri di Aiur sono riusciti ad affermarsi, convincendo in ogni matchup e protandosi a casa il primo posto.

È stato infatti il solito Kim “Classic” Doh-woo, in una finale a senso unico contro Koh “GuMiho” Byung Jae, a vincere la medaglia d’oro; una grande e meritata soddisfazione per lui dopo aver perso la finale di qualche giorno fa.

Il risultato, ovvero 4-1, parla chiaro ed è assolutamente fedele ai fatti. Gumiho, che sembrava essere preparatissimo nel matchup (come si può evincere dal grafico qui sotto, che ci mostra come abbia sconfitto dei Protoss mostruosamente abili) ha dimostrato parecchie debolezze che il suo avversario ha saputo sfruttare con intelligenza.

sichef
I Protoss (segnati in verde) erano numerosissimi alle fasi finali

Mech is back!

Ciò che più ha stupito dello stile di Gumiho, l’unico che sembra essere riuscito, in parte, a fermare l’avanzata dei Protoss al GSL Supertournament, è stato il suo utilizzo della Mech.

Già Maru, il campione in carica del GSL Season 1, aveva provato a portare questa particolarissima strategia in campo contro il protoss Stats, ma a mostrarci che funziona davvero bene è stato proprio Gumiho.

Non solo il player degli Psistorm gaming l’ha adoperata più volte lungo il torneo, ma l’unico game strappato a Classic è stato proprio quello in cui ha messo in campo le unità meccaniche.

Lo stile di gioco che si affida ad un esercito quasi interamente robotico sembrava relegato al match up contro Zerg, ma ora i Terran saranno felici di sapere che anche contro Protoss sembra esserci una speranza in questo senso.

mech it happen
Incrociatori e Thor devastano l’armata protoss. Una gioia per ogni Terran la fuori!

Hurricane e la rivoluzione dell’all in!

Una vera e autentica rivelazione è stato il percorso di Nam “Hurricane” Ki Woong. Il giocatore teamless ha dimostrato di avere tutte le carte in regola per far parte dei big sconfiggendo lo Zerg Lee “Rogue” Byung Ryul in una serie che segnerà il futuro di StarCraft II e del matchup Protoss vs Zerg.

Fin da Legacy of the Void (l’espansione in cui si gioca tutt’ora) i giocatori Protoss hanno sempre lamentato diverse difficoltà nell’aggredire gli avversari Zerg nelle fasi iniziali del gioco, com’erano più abituati a fare su Heart of the Swarm (l’espansione precedente)

Ma il meta di StarCraft II è in continuo cambiamento, e il GSL Super Tournament ci ha fatto scoprire che non solo i Terran possono giocare di Mech contro Protoss, ma anche che i Protoss possono di nuovo “allinnare” contro Zerg, e anche in grande stile!

Hurricane ha infatti distrutto l’avversario con un convincente 3-1, in una serie dove ha aggredito senza pietà e senza cedere di un passo.

Anche dopo essere stato respinto e sconfitto nel game 2, infatti, Hurricane ha continuato ad attaccare senza paura e ci ha dimostrato che, se c’è una strategia dietro, anche l’attacco più disperato può funzionare a meraviglia.

hurricvane
3-1 inaspettato. Hurricane era considerato sfavorito ma ha stupito tutti

In conclusione, possiamo dire che StarCraft II continua a stupire, mutando spontaneamente giorno dopo giorno anche senza bisogno che il team di bilanciamento muova un dito.

L’appuntamento con la scena coreana ora è fissato per il 29 aprile, quando i player asiatici più forti apriranno le danze per il GSL CODE S Season 2!



Flavio "miaNonna" Rogledi

About Author

Segui
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti