Copertina

StarCraft II: ESL selezionerà le nuove mappe ladder?

Scritto da Diego "Feriand" Pagano - 1 Aprile 2021 alle 8:30

Sono passate ormai cinque settimane dal culmine del primo ESL Pro Tour (EPT) di StarCraft II, che ha visto il trionfo di Reynor. Sono già cominciate nuove Open Cup e mancano ancora tanti dettagli, ma forse qualcosa di importante potrebbe cominciare a muoversi dal lato organizzativo.

Tutti si sono accorti che con l’inizio della Stagione 1 2021 della ladder il map pool è rimasto identico a quello della Stagione 3 2020. Ciò ha destato preoccupazione perché le mappe del tornei ufficiali sono prese direttamente da questa selezione, quindi col rischio di vedere solo le solite mappe per i prossimi due anni. In più, anche la comunità dai mapmaker perderebbe un’importante occasione di riconoscimento.

A quanto pare però qualcosa sta succedendo: interpellato su Twitter, il responsabile degli EPT per StarCraft, Warcraft e Counter Strike Shaun Clark ha dichiarato che sono in “conversazione” con Blizzard proprio sull’argomento della selezione delle mappe competitive nel 2021; poche ore dopo, un messaggio simile è stato pubblicato anche sull’avviso della pre-season. Si potrebbe pensare ad una soluzione simile a quella della Global StarCraft II League, lega coreana valida per l’EPT, che proprio per la sua attuale stagione ha sostituito la mappa Submarine LE con Nautilus.

Una conferma che qualcosa potrebbe accadere, ma non se e quando.
Segui
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti