Copertina

MMOChampion ha avuto l’occasione di intervistare Brian Sousa e Pete Stilwell del team di Warcraft III Reforged. Gli argomenti principali sono stati  la possibilità di una beta e le modifiche rispetto all’originale.

Ecco i punti salienti di quanto è stato detto:

  • È prevista una beta prima del lancio del gioco, probabilmente incentrata solo sulle missioni e contenuti più “lontani” dall’originale;
  • Attualmente chi ha preordinato il gioco può scaricare il PTR di Warcraft III classico e fornire feedback tramite il forum ufficiale;
  • Il gioco è tecnicamente in sviluppo da due anni (ma si è preferito dare priorità a SC Remastered, ndr);
  • Nessun piano per una versione fisica Deluxe o Collector’s Edition, almeno per il momento;
  • Dalaran, come Stratholme, sarà molto più simile alla sua controparte di WoW. Anche altre creature come i Murloc avranno l’aspetto più simile a quello moderno;
  • In ogni caso, in Warcraft III Reforged tutte le unità saranno leggermente diverse;
  • Le cutscene in gioco sono state rifatte da zero, mentre le cinematiche saranno rimasterizzate ma non rifatte da zero come quella iniziale.
  • Molte idee per la storia, dialoghi e missioni sono state accantonate all’epoca e Reforged è l’opportunità per rispolverarle e valutarle;
  • Questo comunque non significa nuove campagne all’infuori di quelle già presenti;
  • Alcuni personaggi, come Sylvanas e Jaina, avranno qualche approfondimento aggiuntivo rispetto all’originale;
  • Tutti i dialoghi saranno registrati da zero, utilizzando i doppiatori di WoW dove possibile;
  • Il gioco sarà disponibile in 13 lingue diverse;
  • I nuovi tool per le mappe e i modelli dovrebbero essere disponibili dopo il lancio del gioco, insieme ad un piccolo manuale su come usarli;
  • Come già detto in precedenza, il bilanciamento sarà sempre una priorità ma sarà deciso in base al feedback della community;
  • Non sarà rimosso il limite massimo di dodici unità selezionabili.

Fonte: mmochampion

Segui
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti