Post thumbnail

Tra le varie interviste avvenute durante la BlizzCon 2018 gli sviluppatori hanno rivelato ulteriori dettagli riguardanti la patch 8.2, Rise of Azshara, e una delle due nuove zone esplorabili: Nazjatar.

In questa zona troveremo la sede principale del potere dei Naga, incluso il palazzo della Regina Azshara. Per le informazioni rivelate durante il panel What’s Next di WoW leggete il nostro resoconto completo.

Rise of Azshara

  • Non è stato ancora deciso, ma probabilmente il volo sarà sbloccato anche a Nazjatar e Mechagon (la seconda zona aggiunta nella 8.2);
  • Nazjatar non è completamente subacquea perché, come si è imparato da Vashj’ir, rimanere sott’acqua per lunghi periodi non è divertente per i giocatori;
  • Ci saranno comunque molte occasioni per interagire con l’acqua e con il mondo sottomarino dei Naga;
  • Mechagon è una zona molto più piccola di Nazjatar, che invece sarà molto estesa;
  • A Nazjatar, i giocatori vedranno per la prima volta la vera architettura e cultura dei Naga, nel cuore del loro impero invece di rovine del loro passato;
  • La zona sarà raggiungibile solo via nave;
  • La zona sarà suddivisa in almeno 5 sotto-zone, con diversi contenuti end-game e temi;
  • Il nome della patch, Rise of Azshara, è anche un indizio su alcune cose che accadranno a livello di trama;
  • Lo scontro subacqueo del Palazzo Eterno di Azshara è qualcosa che non avevano ancora tentato;
  • I cacciatori troveranno a Nazjatar altre bestie da addestrare e aggiungere alla loro scuderia;
  • I Fronti di Guerra Eroici saranno affrontabili da gruppi di 10-20 giocatori e richiederanno coordinazione per essere vinti;
  • Missioni per il PvP mondiale torneranno con questa patch;
  • I set dell’Incursione di Rise of Azshara saranno ovviamente a tema Naga;
  • Il mega-dungeon di Mechagon seguirà la stessa filosofia di Karazhan per quanto riguarda l’avanzamento e lo sblocco futuro;
  • Mechagon avrà del bottino unico, introvabile in altre zone e occasioni.

Modelli, grafica e Razze Alleate

  • Le montagne russe della Fiera di Lunacupa sono nate come progetto personale di uno degli artisti del team che poi ha preso forma nel mondo;
  • Gli aggiornamenti ai modelli dei Worgen avranno altre personalizzazioni, come gli occhi luminescenti;
  • Si sta cercando di ridurre l’effetto “chihuahua” dei Worgen, che nell’anteprima è ancora troppo presente;
  • Stanno esplorando molti design per non-morti diversi dai Reietti “classici”, ma probabilmente non vedranno mai la luce come modelli per giocatori;
  • Il campo di battaglia di Alterac al momento non riceverà un aggiornamento come quello annunciato per il Bacino di Arathi e la Forra dei Cantaguerra, ma forse la zona di Valtetra potrebbe essere aggiornata nuovamente;
  • Al momento non si pensa di introdurre leggendari in Battle for Azeroth;
  • Il limite di personaggi per server sarà aumentato ogni volta che saranno aggiunte nuove Razze Alleate, ma non quello dell’account in generale;
  • L’aggiunta di nuove Razze Alleate dipende molto dalla tempistica e se ha senso a livello di trama/storia;
  • Nessun piano per altre Razze Alleate fino alla 8.2, ma le opzioni di personalizzazione sono aggiunte man mano che vengono suggerite;
  • Le nuove Razze Alleate necessitano di animazioni e personalizzazioni diverse per i propri modelli, che sono quelli più complessi dell’intero database;
  • Niente piani per un quarto slot di Armatura in Azerite.

Fonte: wowhead, lostcodex, wow subreddit, wowchakra, azeroth round table, wowhead (LATAM), method, mamytwink

Per favore Accedi per commentare
  Segui  
Notificami