Copertina

Una nuova anteprima delle zone delle Terretetre è disponibile, questa volta esploreremo Selvarden e incontreremo la Congrega dei Silfi della Notte. Selvarden è il luogo in cui troveremo le anime degli spiriti della natura, la zona sarà la penultima in cui ci avventureremo durante il leveling in Shadowlands.

Per rimanere aggiornato sulle novità dell’espansione e leggere le anteprime delle altre zone ti invitiamo a consultare la nostra pagina dedicata a Shadowlands:

Selvarden, un crepuscolare aldilà per coloro che sono maggiormente connessi alla natura, è un dominio di rigenerazione custodito dai mistici Silfi della Notte. In questa foresta eterna, giganteschi alberi assorbono il prezioso Animum, l'essenza delle anime che scorre nelle Terretetre, per nutrire gli spiriti della natura che attendono di essere riportati nel ciclo vitale.

Benvenuto a Selvarden

Le ombrose foreste eteree di Selvarden sono il luogo cui gli spiriti selvatici ritornano quando il loro tempo nel regno dei mortali si è concluso, in modo da poter rinascere di nuovo. Tuttavia, questo lussureggiante paradiso dell'aldilà sta soffrendo molto per la misteriosa siccità d'Animum che affligge le Terretetre. Tutto ciò che solitamente cresce qui ha iniziato ad appassire e il ciclo della rinascita è in pericolo, a meno che le cose non cambino molto rapidamente.

Come prima cosa, dovrai cercare la Regina dell'Inverno, a capo di Selvarden e della Congrega dei Silfi della Notte, per portarle delle notizie urgenti.

Nelle profondità di Selvarden, i Semebrado che nutrono gli spiriti sopiti della natura vengono rigenerati finché gli spiriti non sono pronti per essere risvegliati.

Gli abitanti di Selvarden

Ecco chi troverai a Selvarden.


Silfi

Silfi

Spiriti dei boschi fatati e dispettosi, i volubili Silfi di Selvarden usano un misto di talento teatrale e astuzia per prendersi cura degli spiriti in rigenerazione. I Silfi usano il proprio canto per alleviare il dolore dei grandi spiriti sopiti e per catturare le creature minori, attirate dalle loro melodie inquietanti, in modo da trasformarle in poltiglia. I Silfi sono tanto facili da compiacere quanto da offendere, quindi fai attenzione a come ti comporti.

Vorkai

Vorkai

I feroci e audaci Vorkai sono i protettori e i guardiani di Selvarden.

I Vorkai costituiscono il grosso della Caccia Selvaggia della Regina dell'Inverno, proteggono i confini di Selvarden e combattono per ripristinare l'equilibrio. Spetta a loro emanare e far rispettare i decreti della Regina, grazie ai quali i boschi prosperano o avvizziscono.

Silvar

Silvar

Leali, gentili e aggraziati, i Silvar sono gli artigiani e gli incantatori che creano gli strumenti, i foci e gli oggetti magici necessari per mantenere i flussi continui dell'esistenza a Selvarden.

Di recente, alcuni boschi di Selvarden sono stati costretti per decreto a far morire le proprie anime, così che altri possano sopravvivere alla siccità.

Tirnenn

Tirnenn

Calmi, pazienti ed enigmatici anche per gli altri abitanti delle Terretetre, i Tirnenn sono lenti all'azione e alla rabbia. Sono i più anziani della Corte dei Silfi; tranquilli, premurosi e generalmente amichevoli, a meno che tu non stia minacciando i loro boschi.

Per quanto lenti ad arrabbiarsi, sono avversari terribili in battaglia, in quanto capaci di plasmare la terra e la flora attorno ai nemici con una velocità spaventosa.

Regina dell'Inverno

Regina dell'Inverno

Signora di Selvarden, l'eterea Regina dell'Inverno ha il sacro compito di mantenere il grande ciclo della rinascita: ripristinare i Loa, gli Dei Selvatici, gli Antichi e tutti altri spiriti naturali quando muoiono, riportandoli nel regno dei mortali.

Lei e la terra sono una cosa sola: se la terra prospera, anche lei gioisce. Ma recentemente la terra si è ammalata, e quindi anche lei ha sofferto molto. La siccità d'Animum l'ha costretta a fare delle scelte difficili, come quali boschi salvare e quali lasciar morire, perdendo così i suoi amati spiriti della natura.

Drust

Drust

Con la siccità che indebolisce i guardiani di Selvarden, gli antichi Drust hanno colto l'occasione per invaderli dal loro regno d'incubo di Thros. Usando la loro versione corrotta del druidismo per nutrirsi dei boschi morenti, i Drust diventano più forti a ogni Semebrado che perisce. Sebbene relativamente pochi, i Drust usano rituali oscuri per attirare tra le proprie fila i Silfi nativi del luogo.

Spriggan

Spriggan

Gli Spriggan sono delle piccole creature maligne originarie di Selvarden il cui scopo nella vita è generare caos. Alcuni hanno sentito i sussurri di Mueh'zala, Loa della Morte, e collaborano con gioia alla realizzazione dei suoi piani. Altri non seguono alcun capo, ma semplicemente si beano dei dispetti malvagi e del caos che scatenano sugli abitanti di Selvarden.

Mortal Souls

Anime mortali

Oltre alle creature fatate autoctone, di cui la foresta ha bisogno per nutrire i Semebrado, Selvarden ha la funzione di offrire una vita ultraterrena alle anime mortali che in vita condividevano un legame speciale con il ciclo della natura. Druidi, Cacciatori e molti altri che come loro si preoccupavano per la terra possono essere giudicati degni di un'eternità trascorsa a prendersi cura di questa terra selvaggia. Al loro arrivo, queste anime possono scegliere una forma animale infusa della magia celestiale di Selvarden.

Queste sono solo alcune delle entità che incontrerai a Selvarden. Durante la tua avventura, farai meglio a tenere gli occhi ben aperti: potresti persino incrociare la strada di alcuni eroi di Azeroth di lunga data, che ora vagano per questo mondo.


Congrega dei Silfi della Notte

Quando i personaggi avranno raggiunto il livello massimo ed esplorato le prime quattro zone, potranno sostenere la causa di una Congrega, come quella dei Silfi della Notte. Ogni Congrega offre diverse abilità ai propri campioni, assieme ad altri poteri e ricompense cosmetiche che possono essere sbloccati attraverso la campagna della Congrega, un'epica storia unica per fazione. Quest'alleanza fornisce anche ai personaggi l'accesso a un Santuario della Congrega, un luogo aperto solo ai personaggi che hanno stretto un patto con i propri sovrani.

Potere dei Silfi della Notte

Se sceglierai di unirti alla Congrega dei Silfi della Notte, otterrai due nuove abilità uniche: un'abilità di classe utilizzabile in combattimento e un'abilità distintiva per esplorare il mondo in un modo completamente nuovo.

Ecco l'abilità distintiva che i Silfi della Notte donano ai loro campioni:

Animorfosi: Permette di trasformarsi in un volpino, aumentando la velocità di movimento. Rilanciare Animorfosi permette di teletrasportarsi in avanti a breve distanza.
È possibile ottenere forme estetiche aggiuntive durante il gioco.
L'effetto ha breve durata se ci si trova fuori da una zona di riposo, ma è permanente al suo interno.

Per darti un'idea di cosa aspettarti, puoi leggere una lista con le abilità distintive e di classe delle Congreghe.Tieni presente che sono ancora in lavorazione e potrebbero cambiare lungo il corso dello sviluppo e del testing, per cui tutte le abilità indicate potrebbero essere modificate.

Vincolo dell'Anima

Quando ci si unisce a una Congrega, è possibile sottoporsi a un antico rito per vincolare la propria anima ad alcuni dei membri più potenti della Congrega. Così facendo, il tuo personaggio ne imbriglierà il potere, ottenendo accesso a potenti bonus. Nel corso del tempo, potrai sbloccare nuovi livelli di potere e anche cambiare Vincolo dell'Anima quando sarà necessario un cambio di strategia.

Spoglie della Congrega dei Silfi della Notte

Con il tuo contributo alla causa della Congrega dei Silfi della Notte, verrai ricompensato con diversi oggetti cosmetici, tra i quali: una cavalcatura, una mascotte, armature forgiate dai Silfi della Notte e oggetti per schiena che faranno invidia persino al più distaccato dei Silfi.

Equipaggiati

Indossa armature forgiate nel cuore di Selvarden.

Night Fae Covenant Armor Appearances
Nell'immagine: armatura di stoffa (sinistra), a piastre (al centro) e di cuoio (destra).

Nebbie di Tirna Falcis

Nonostante il turbine di caos provocato dalla siccità d'Animum, Tirne Falcis è stranamente tranquilla. Vai e indaga, meglio accertarsi che gli abitanti del bosco e i preziosi Semebrado siano al sicuro.

Difficoltà: Normale, Eroica e Mitica

Livello: 50+ (una delle quattro spedizioni per la progressione*)

Ingra Maloch

Costretti a un'esistenza al di fuori del ciclo della vita e della morte, i Drust ora cercano di sottrarsi al proprio destino utilizzando i meccanismi di rinascita di Selvarden. Il loro tentativo di conquista ora passa per Tirna Falcis, dove Ingra Maloch e i suoi seguaci usano la magia empia per soggiogare gli abitanti del posto.

Evocanebbie

Tirna Falcis è difesa da forze potenti, ma anche astute. L'Evocanebbie ha furbescamente sfruttato la nebbia per confondere e disorientare gli invasori. A causa dell'attacco dei Drust, l'Evocanebbie non è in grado di distinguere facilmente amici e nemici. Solo dopo aver risolto i suoi enigmi e vinto ai suoi giochi sarà possibile raggiungere il cuore di Tirna Falcis.

Tred'ova

I gorm sono giunti fino al limitare di Selvarden, divorando i corpi rinsecchiti dei morti, ma la bestia chiamata Tred'ova si è cibata di tutt'altro, una cosa molto più preziosa: il Semebrado di Lakali, Loa della conoscenza. Ora che Tred'ova ha potuto assaporare il potere e la saggezza del Loa, brama ben più che la semplice sopravvivenza.

*Nebbie di Tirna Falcis è una spedizione da 5 giocatori a Selvarden.


Non vediamo di condividere altre informazioni con l'avanzare dello sviluppo. Nel frattempo, speriamo che quest'anteprima ti prepari per Selvarden e magari per scegliere la Congrega dei Silfi della Notte!

Ti unirai alla Congrega dei Silfi della Notte? Partecipa alle discussioni sui forum.

Ricompense e abilità sono ancora in fase di sviluppo e come tali possono essere soggette a cambiamenti, quindi assicurati di tornare a vedere se ci sono stati degli aggiornamenti su worldofwarcraft.com man mano che ci avviciniamo alla pubblicazione di Shadowlands.

Segui
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti