Copertina

L’universo di Warcraft è pieno di stranezze e di cose mai scoperte prima, quella che vi raccontiamo oggi è una di queste. Chi ha giocato al Vanilla, a WoW Classic o conosce la lore di Warcraft sa che la famosa spada del paladino Tirion Fordring, Brandicenere, ha una versione corrotta. Tale oggetto, non più ottenibile in gioco, era ottenibile dallo scontro con i Quattro Cavalieri, un boss dell’istanza Naxxramas in versione 40 giocatori.

La spada, denominata Brandicenere Corrotta è una rarità all’interno del gioco, il suo non essere più ottenibile la rende un oggetto molto particolare e sono pochissimi i giocatori ad averla. Proprio per questi motivi, la storia che vi raccontiamo oggi svela un “segreto” che non tutti conoscono.

Uno speciale di Lore is Magic sulla famosa spada.

L’utente Reddit Outlaw-Hercules ha provato ad affrontare l’incontro del Re dei Lich utilizzando questa speciale arma, ma si è trovato di fronte ad una stranezza. Normalmente per poter avviare lo scontro finale con il Re dei Lich è necessario parlare con Tirion. Outlaw-Hercules non ha potuto farlo perché appena ha messo piede nella zona dello scontro Tirion l’ha attaccato!

Come mai il giocatore è stato attaccato da Tirion se questo normalmente è amichevole nei confronti dei giocatori? La spiegazione è semplice: equipaggiare la Brandicenere Corrotta rende il giocatore Amichevole con la fazione della Crociata Scarlatta ma, allo stesso tempo, diventa Odiato dalle fazioni Alba d’Argento e Crociata d’Argento.

sj3msg17u2p51

Quando si raggiunge il grado Odiato con una fazione, i PNG di tale fazione attaccano il giocatore. Essendo Tirion appartenente alla fazione della Crociata d’Argento, nel momento in cui Outlaw-Hercules è apparso nella zona dell’incontro con il Re dei Lich utilizzando come arma la Brandicenere Corrotta è stato riconosciuto come ostile e questo ha portato Tirion ad attaccarlo. Lo scontro con il Paladino ha nulla di particolare tranne l’impossibilità, una volta ucciso, di avviare il normale scontro con Arthas. Una volta eliminato Tirion infatti, il Re dei Lich continuerà a restare seduto sul suo trono in una sorta di “what if…” Warcraftiano.

Se volete conoscere di più sulla storia della Brandicenere, della sua corruzione e di coloro che l’hanno brandita, vi lasciamo al video e al post dei nostri amici di Lore is Magic.

Segui
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti