Copertina

WotLK Classic: inizia la beta e cambia la filosofia di Classic

Scritto da Enrico "Xly" Favaro - 23 Giugno 2022 alle 11:00

L’annuncio di Wrath of the Lich King Classic ha entusiasmato la community di Classic, dato che WotLK è sicuramente una delle espansioni più amate, se non la più amata, ma è anche l’espansione dove ci furono i primi e importanti cambiamenti verso il gioco attuale moderno. A partire da questa notte la beta di Wrath of the Lich King è disponibile per un ristrettissimo gruppo di giocatori; è questa l’occasione per capire cosa il team di sviluppo ha intenzione di fare.

Cambiamento di filosofia da #NoChanges a #SomeChanges

Blizzard ha rilasciato un post dove hanno deciso di non seguire più la filosofia radicale, che ha caratterizzato tutto il lancio di World of Warcraft Classic, del nessun cambiamento, #NoChanges, ma di adottare ora la nuova filosofia del #SomeChanges, ovvero alcuni cambiamenti.

Tale cambiamento di filosofia è data dalla stessa espansione Wrath of the Lich King, che nel corso del suo arco vitale dal 2008 al 2010 portò diversi cambiamenti ma in maniera alle volte confusionaria. Il team ha deciso di apportare delle modifiche più ordinate e semplici rispetto a quel periodo ma che non dovrebbero intaccare il gameplay del gioco originale. In un lungo bluepost, che trovate a fondo articolo, il team ha spiegato cosa hanno intenzione di modificare rispetto al 2008/2010; i cambiamenti principali sono tre:

  • Aumentare la salute e i danni dei nemici dell’incursione Naxxrama;
  • Per evitare la confusione di diverse valute per l’ottenimento di equipaggiamento in WotLK Classic per tutta l’espansione le incursioni e le spedizioni rilasceranno sempre lo stesso tipo di valuta. Emblemi del Valore per quanto riguarda le incursioni e gli Emblemi dell’Eroismo per quanto concerne le spedizioni;
    • Questi emblemi saranno la valuta fissa per tutti i commercianti di equipaggiamento;
  • Il team farà in modo che l’equipaggiamento delle spedizioni eroiche siano sempre utilizzabili per tutta l’espansione e hanno intenzione di aggiungere ulteriori difficoltà alle spedizioni;

Vi lasciamo con il bluepost per tutti i dettagli.

Wrath of the Lich King Classic porta nuove opportunità di fare alcuni cambi che miglioreranno l’esperienza di gioco nel prossimo capitolo di WoW Classic. In questo aggiornamento sullo sviluppo, il team di World of Warcraft Classic illustrerà alcuni di questi cambiamenti e cosa significano per il futuro di Wrath Classic.


#SomeChanges

Al lancio di World of Warcraft Classic ci siamo basati su un’idea molto rigida: nessun cambiamento, #NoChanges. Abbiamo fedelmente riprodotto World of Warcraft com’è esistito nel 2006, con il minor numero di cambi possibile, rendendolo comunque giocabile negli ambienti più moderni del 2019. Ma World of Warcraft non si è fermato nel 2006. Ha continuato a evolversi e cambiare nel corso degli anni. Quindi, abbiamo rilasciato nuovamente l’espansione Burning Crusade l’anno scorso, nel 2021, e al momento siamo al lavoro per fare lo stesso con l’espansione Wrath of the Lich King.

Comunque, man mano che rilasciamo queste espansioni, abbiamo constatato che l’idea di “nessun cambiamento” è troppo restrittiva. Con le espansioni di World of Warcraft sono arrivate anche modifiche al design del gioco, e alcune di queste modifiche non erano adeguate al modo in cui funzionava World of Warcraft Classic. Non c’è dubbio che l’ultima espansione del 2021, Shadowlands, sembri molto diversa dal gioco originale uscito nel 2004. Fin dove può spingersi l’evoluzione del gioco, se vogliamo preservare quell’atmosfera classica anche se rilasciamo nuovi contenuti? Molti giocatori oggi hanno scelto di giocare a WoW Classic perché amano quella sensazione e non vogliono perderla. Il team di World of Warcraft Classic ci ha pensato a lungo, e oggi vogliamo condividere con i giocatori i pilastri della nostra filosofia di design, che prevede qualche cambiamento e ci piace chiamare #SomeChanges.


Favorire e proteggere le esperienze sociali

Il primo e più importante pilastro del design è: favorire e proteggere le esperienze sociali. Le emozionanti esperienze sociali in World of Warcraft sono il motivo principale per il quale molti di noi si sono innamorati del gioco. Per mantenere queste esperienze, vogliamo aiutare i giocatori a costruire amicizie e approfondire le loro relazioni con i gruppi, i team per le incursioni, gilde e comunità dei server. Le esperienze sociali online sono un fenomeno complesso, ed è molto facile fare un passo falso. Le relazioni positive aiutano a costruire una community, riducono la tossicità e forgiano amicizie che hanno spinto i giocatori a tornare nel nostro gioco per molti anni. Dobbiamo favorire e proteggere queste relazioni. Una delle chiavi per farlo e fornire la “prossimità sociale” nel nostro gioco, o quella che alcuni scienziati cognitivi chiamano “interazioni ripetute fortuite”. Per dirla in parole semplici, sono necessarie diverse interazioni positive o benefiche con le stesse persone per un periodo prolungato. WoW Classic forniva questo genere di interazioni in abbondanza, poiché spesso si incontravano le stesse persone scorrazzare per Stranglethorn, o sulla strada verso Scarlet Monastery, o che si avviavano verso Blackrock Mountain per un’incursione. Man mano che rilasciamo nuove espansioni per WoW Classic, la filosofia che ci spinge a proteggere questa prossimità sociale ci guida nelle decisioni riguardo spedizioni, raid, missioni, spostamenti e strumenti per trovare membri per un gruppo o un’incursione. Quando faremo cambi a Wrath of the Lich King Classic, li faremo in ottica della prossimità sociale, e facendo così, aiuteremo a favorire e proteggere le esperienze sociali.


Accessibile e familiare

Un altro importante valore nel design per noi è: accessibile e familiare. Vogliamo dare la sensazione di tornare a casa in un luogo che si conosce bene. I combattimenti di Classic sono più ponderati. Il design delle classi è più familiare, con meno cambi tra una patch e l’altra. Classic racconta storie più semplici di uno specifico luogo in un periodo specifico. Ci piace vedere i giocatori con motivazioni intrinseche basate sull’esplorazione, sperimentazione e la meraviglia, oltre all’inseguire oggetti più potenti e storie epiche. Classic WoW regala ai giocatori la sensazione di avere voce in capitolo per quanto riguarda il destino del proprio personaggio, raccontandone la storia in base a come ha esplorato o interagito col mondo. Le spedizioni e le incursioni in Classic spesso vengono completate dopo una meticolosa preparazione: raccogliere gli oggetti consumabili, perfezionare i set d’equipaggiamento, padroneggiare le abilità di classe e memorizzare i dettagli degli incontri. Vogliamo mantenere quell’accessibilità e familiarità.

Questo pilastro ci spinge a limitare i cambiamenti apportati il gioco, per non intaccarne la familiarità. Ma ci incoraggia anche a fare cambiamenti quando un sistema eccessivamente complesso può essere ripensato in qualcosa di più elegante e facile da comprendere. Un buon esempio di questo è il sistema di Emblemi di Wrath of the Lich King, che è diventato sempre più complesso e confusionario fino al momento in cui abbiamo sconfitto Arthas. Abbiamo intenzione di mantenere il funzionamento degli Emblemi così com’è, con un Emblema ottenibile dalle ultime incursioni che può essere utilizzato per acquistare equipaggiamento equivalente a quelle incursioni, più un secondo Emblema reperibile nelle spedizioni e le incursioni più vecchie per ottenere oggetti meno potenti. Speriamo che, con qualche piccolo cambiamento, il sistema sia più accessibile per tutti, ma che continui a svolgere lo stesso ruolo che aveva nell’originale Wrath of the Lich King.


Il mondo è il personaggio principale

Il terzo e ultimo pilastro del design in WoW Classic è: il mondo è il personaggio principale. Vogliamo mantenere la sensazione di essere immersi in un mondo vivente. Adoriamo le esplorazioni e le storie dei giocatori, e vogliamo assicurarci che abbiano un motivo di visitare i vari luoghi in giro per il mondo più e più volte. Le professioni di raccolta e artigianato sono molto importanti per creare quel mondo vivo, e la sua economia, dove si interagisce con migliaia di altri giocatori in una community vitale. Questo pilastro significa che dobbiamo preservare il mondo che abbiamo creato da cambi eccessivi. Dovresti ancora poter raccogliere le pagine perdute delle Green Hills di Stranglethorn, salvare la città di Darkshire da Stitches, o tornare a Tempest Keep e affrontare il Principe Kael’thas ancora una volta (e sperare di ottenere la cavalcatura). Dovresti poter raccontare la storia unica delle tue imprese, anche mentre segui le storie epiche dei personaggi più famosi di Azeroth.


Cambi agli oggetti per Wrath of the Lich King

Questi pilastri potrebbero suonare molto astratti. Quindi vogliamo darti un esempio concreto di come intendiamo applicarli ai cambiamenti per Wrath of the Lich King Classic (WotLK). Abbiamo ragionato a lungo sugli oggetti di questa espansione, e abbiamo deciso di apportare qualche cambiamento che, secondo noi, renderà l’esperienza migliore. Tenendo in considerazione i nostri pilastri e applicandoli agli oggetti, ci siamo fissati quattro obiettivi per cambiare gli oggetti di WotLK:

  • Favorire un ecosistema vitale per i giocatori che partecipano ai contenuti istanziati di WotLK.
    • Si basa su: Favorire e proteggere le esperienze sociali
  • Mantenere una salutare densità di giocatori che partecipano alle spedizioni Eroiche durante l’intera espansione.
    • Si basa su: Favorire e proteggere le esperienze sociali e Accessibile e familiare
  • Preservare gli elementi nostalgici degli oggetti.
    • Si basa su: Accessibile e familiare e Il mondo è il personaggio principale
  • Fornire un’esperienza di oggettistica costante attraverso tutte le fasi dell’espansione.
    • Si basa su: Accessibile e familiare

Il primo obiettivo è promuovere le nostre community di WoW. Sappiamo che i giocatori di Burning Crusade Classic hanno avuto delle ottime esperienze con la community delle incursioni. I giocatori sono attivi su incursioni multiple in tutti e quattro i livelli di incursioni, e partecipano sia a quelli da 10 giocatori che quelli da 25, oltre a rifarli con i propri alt e con gruppi casuali. Vogliamo che questo spirito continui in WotLK. A questo proposito, abbiamo preso in considerazione diverse idee che abbiamo deciso di non implementare in questo momento, come la possibilità di ottenere gli stessi oggetti dalle incursioni da 10 e 25 giocatori, oggetti migliori nelle spedizioni Eroiche o aumentare la difficoltà iniziale delle spedizioni Eroiche. Una modifica che abbiamo deciso di implementare è quella di aumentare la salute e i danni dei nemici a Naxxramas. La nostra intenzione nel 2008 era renderla un po’ più semplice dell’originale del 2006, ma ci siamo sbagliati e abbiamo finito per rendere l’incursione molto più facile del previsto. Aumentare un po’ la difficoltà dovrebbe rendere la sfida più divertente e interessante mentre si aspetta l’apertura di Ulduar.

Il secondo obiettivo è assicurarci che le spedizioni Eroiche restino appetibili durante l’intera espansione. Gli Emblemi e gli oggetti ottenuti dovrebbero essere sempre rilevanti, anche più in là nell’espansione. Dovrebbero restare anche una sfida interessante per tutta l’espansione invece di diventare sempre più facili man mano che l’equipaggiamento migliora. Stiamo valutando anche di aggiungere sfide alle spedizioni Eroiche col proseguire dell’espansione, che dovrebbero fornire ricompense migliori.

Vogliamo anche preservare gli elementi nostalgici degli oggetti. Indipendentemente dai cambi che faremo, ci assicureremo che gli oggetti delle spedizioni e incursioni di WotLK siano ancora ottenibili, insieme alle loro illustrazioni uniche.

Per finire, gli oggetti e il sistema di blocco incursione si è evoluto diverse volte durante l’espansione di Wrath of the Lich King. Invece di cambiarli a ogni fase, vogliamo rendere il tutto più coerente. Questo significa che gli Emblemi dovrebbero funzionare allo stesso modo a ogni livello, i pezzi di un set dovrebbero poter essere ottenuti allo stesso modo, e idealmente i blocchi delle incursioni dovrebbero funzionare sempre allo stesso modo. Per supportare questa scelta, sia le incursioni da 10 che da 25 giocatori forniranno Emblemi del Valore al lancio, mentre le spedizioni forniranno gli Emblemi dell’Eroismo, per combaciare col modo in cui gli Emblemi venivano usati nel Trial of the Crusader e Icecrown Citadel.


Qualche cambiamento (#SomeChanges)

Speriamo che questa panoramica sui cambiamenti in corso nel design dell’ottenimento oggetti aiuti a capire meglio come abbiamo intenzione di aderire ai pilastri di design in futuro. Ogni volta che prendiamo in considerazione un cambiamento per Wrath of the Lich King, teniamo sempre a mente questi pilastri: Favorire e proteggere le esperienze socialiAccessibile e familiare, e Il mondo è il personaggio principale. Se un cambiamento non va a favore di quei pilastri, non lo faremo. Ma se il cambiamento servisse a rinforzare quei pilastri, allora lo terremmo in considerazione. Come sempre, il nostro obiettivo è portare la migliore esperienza di World of Warcraft Classic possibile ai nostri dediti giocatori.

Non vediamo l’ora di leggere i tuoi feedback, ci vediamo a Northrend!

Segui
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti