Copertina

L’articolo è stato aggiornato dopo la sua pubblicazione.

Stasera a sorpresa è stato pubblicato un video di aggiornamento dei contenuti per World of Warcraft. Il Game Director Ion Hazzikostas ha presentato sia grandi novità sia per Battle for Azeroth che un piccolo aggiornamento per WoW Classic.

Approfondimenti (aggiornato il 13/10/2019 alle 11:35)

Il developer update completo, in inglese.

Di seguito trovate la descrizione dei contenuti del video che riguardano la patch 8.3.

Battle For Azeroth

  • È stata annunciata la patch 8.3 Visions of N’zoth, il PTR arriverà domani!
  • Per la prima volta vedremo un Dio Antico al pieno della sua potenza!
  • Le strutture dei Titani saranno la chiave per contenere, controllare e comprendere il potere di N’zoth.
  • Nuova meccanica: Assaults
    • Quando gli assaults saranno disponibili la zona interessata verrà invasa dalle forze di N’zoth.
    • Saranno presenti enigmi e tesori.
    • Gli assalti interesseranno Uldum e la Vallata dell’Eterna Primavera, che è stata riportata al suo originario splendore.
  • Nuova Meccanica: Horrific Visions
    • Contenuto da 1 a 5 giocatori, incentrato su Orgrimmar e Roccavento
    • La prima volta che si parteciperà all’evento sicuramente si morirà, in quanto verremo corrotti dal potere di N’zoth.
    • Successivamente, per poter tornare nelle Visions, dovremo collaborare con Irathion, il Principe Nero, per creare un mantello leggendario (vi ricorda nulla?).
    • Questo mantello inizialmente fornirà uno scudo contro gli attacchi di N’zoth, successivamente i vari potenziamenti del mantello permetteranno di avventurarsi più in profondità nelle Horrific Visions e ottenere ricompense maggiori.
    • Nella Visions si otterranno dei frammenti che Magni utilizzerà insieme con M.A.D.R.E. per creare nuovi strumenti da usare contro le forze del Dio Antico.
    • Le Titanic Research, una nuova feature, ci aiuteranno nelle nostre successive visite alle Visions.
  • Nuova Incursione: Ny’alotha, The Waking City
    • Incursione da 12 Boss.
    • Il Boss finale sarà N’zoth.
  • Nuovi livelli per il Cuore di Azeorth, con nuovi benefici passivi e un nuovo slot per le essenze.
    • Questo slot sarà utilizzabile solamente dalle nuove essenze introdotte con la patch.
  • Gli assalti alle Strutture dei Titani potrebbero influenzare gli oggetti Titanoforgiati con un nuovo sistema contorto e corrotto. Non ci sono ancora dettagli precisi in merito.
  • Nuove Razze Alleate: Vulpera e Meccagnomi.
    • Lo sblocco richiederà di aver raggiunto il livello di reputazione Osannato con i Voldunai e la Resistenza di Bullonaccio.
  • Armatura Retaggio per Goblin e Worgen.
  • Rinnovamento della Casa d’Aste.
    • La casa d’aste sarà più veloce e performante, non sarà più possibile vendere pile singole.
    • Sarà possibile comprare porzioni delle pile in asta.
    • Sarà possibile creare una lista della spesa per il proprio personaggio.
    • Non ci sarà più bisogno di deprezzare le aste in quanto gli oggetti messi in asta successivamente, ma con lo stesso prezzo, saranno venduti per primi.
  • Nuovo Fronte di Guerra Eroico: Battaglia per Rivafosca.
  • Nuova Stagione PvP.
  • Nuova Spedizione Scontri tra Mascotte: Sotteranei di Roccianera
  • Nuovo modificatore per le Mitiche+: Corrupted Balck Empire
    • Saranno presenti degli obelischi dell’Impero Nero all’interno delle spedizioni. Cliccandoci sopra si verrà teletrasportati in una dimensione alternativa.
    • All’intero della dimensione si dovranno sconfiggere alcune forze di N’Zoth. Qualora si ignorassero gli obelischi tutti i mostri della visione si manifesteranno durante lo scontro con il boss finale.
Riassunto della novità della patch 8.3.
Per favore Accedi per commentare
  Segui  
Notificami