Copertina

WoW Classic: ecco che fine faranno i personaggi alla fine della Season of Mastery

Scritto da Enrico "Xly" Favaro - 6 Novembre 2021 alle 9:00

Facendo seguito a quanto dichiarato quasi un mese fa, e dopo aver annunciato la data di rilascio della Season of Mastery di WoW Classic, il team di WoW è tornato a fornire alcune importanti informazioni, proprio in merito a questa nuova iterazione di Classic.

Alcune importanti novità e dettagli sono state annunciate tra cui:

  • Disponibilità del tier 0.5 direttamente al day one della Season, ovvero possibilità di accedere a Dire Maul già il giorno del lancio e altre migliorie;
  • Nessun cambiamento alle Classi verrà fatto per la Season of Mastery;
  • Aumento della velocità con cui si salirà di grado tra i ranghi PvP
  • Chiarimento sul destino dei personaggi dopo i 12 mesi di Season

Proprio quest’ultimo punto è il più importante: come scritto nel bluepost originale riportato in fondo alla notizia, al termine della Season of Mastery (che vi ricordiamo dura 12 mesi; NdR) i giocatori avranno la possibilità di trasferire il proprio personaggio su un reame dell’Era Classic. Questo trasferimento di Reame sarà gratuito per un periodo di tempo limitato. Il reame di destinazione per il trasferimento non è ancora noto come non sono note le date in cui questo servizio sarà reso disponibile. Nonostante questo, ai giocatori verrà ovviamente dato il tempo necessario per poter spostare i propri personaggi, prima che i reami della Season of Mastery vengano chiusi definitivamente.

Salve di nuovo!

Ora che si è conclusa la fase di beta testing, volevamo fornire altre informazioni riguardo ai nostri intenti di progettazione, fare chiarezza su alcuni argomenti e rispondere alle domande che abbiamo ricevuto dai tester.

Modifiche ai contenuti

Uno degli aspetti più rilevanti riguardo alle nostre fasi dei contenuti è il fatto che renderemo le serie di missioni per il secondo set delle spedizioni (anche detto “tier 0.5”) disponibili alla pubblicazione. Abbiamo anche modificato la disponibilità di diverse spedizioni e oggetti di reputazione, rendendoli disponibili prima di quanto fosse accaduto nel World of Warcraft originale.

La maggior parte dei cambiamenti e delle aggiunte ai possibili bottini dei boss, ai mercanti di reputazione e ad altre fonti di equipaggiamento era stata apportata più avanti nel WoW originale per colmare un ovvio gap esistente riguardo all’equipaggiamento pre-incursione o a quello che fornisce resistenze alle scuole di magia. Considerando la cadenza dei contenuti accelerata della Season of Mastery, aveva senso implementare questi cambiamenti direttamente nella Fase 1. Questo fornirà più varietà e valore agli oggetti disponibili man mano che i giocatori ottengono equipaggiamento per i contenuti avanzati. Questo farà anche sì che i giocatori abbiano più obiettivi e darà a varie classi e specializzazioni dell’equipaggiamento più interessante nelle fasi iniziali del gioco.

Sempre su questa linea, abbiamo apportato i seguenti cambiamenti ai contenuti disponibili durante la Fase 1 della Season of Mastery:

  • Dire Maul sarà disponibile alla pubblicazione della Season of Mastery.
  • I cambi alle ricompense delle spedizioni apportati nella patch 1.10 verranno introdotti con la pubblicazione della Season of Mastery. Questo include anche la disponibilità di Idol, Libram e Totem, oltre alle zone e frequenze di rilascio modificate di alcuni oggetti come l’Hand of Justice a Blackrock Depths.
  • I cambi e le aggiunte ai mercanti delle reputazioni e al rilascio dei bottini nelle patch dalla 1.6 alla 1.11 verranno implementati alla pubblicazione della Season of Mastery, con alcune eccezioni:
    • Gli oggetti dei mercanti o quelli associati alle reputazioni che non sono accessibili fino a una fase dei contenuti successiva, come quelli della Zandalar Tribe.
    • Le ricette (bottini mondiali) per Titanic Leggings e Sageblade verranno rese disponibili in una fase dei contenuti successiva.
  • Per facilitare il completamento delle serie di missioni per il secondo set delle spedizioni alla pubblicazione della Season of Mastery, gli accampamenti del Twilight’s Hammer a Silithus potranno essere utilizzati per evocare templari e duchi.
    • Attenzione: il resto delle attività di Cenarion Hold e Silithus associate ad Anh’Qiraj non sarà disponibile fino all’inizio dell’evento dei preparativi bellici per Anh’Qiraj.
  • Le missioni di classe di livello 50 saranno disponibili alla pubblicazione della Season of Mastery.
  • Warsong Gulch, Arathi Basin e Alterac Valley saranno disponibili alla pubblicazione della Season of Mastery.
  • Gli obiettivi PvP nel mondo di gioco delle Eastern Plaguelands verranno abilitati alla pubblicazione della Season of Mastery.

Nessun cambiamento rilevante alle classi

Le classi sono la lente attraverso la quale osserviamo World of Warcraft e per molti giocatori il modo in cui funziona la propria classe preferita è ciò che rievoca i ricordi più importanti in un certo periodo di World of Warcraft. Una grande parte di ciò che rende speciale WoW Classic è la possibilità di rivivere e ri-padroneggiare al meglio il gameplay di quelle versioni di WoW, e una grande parte del progetto di WoW Classic è proprio incentrata sul far provare questo aspetto del gioco ai giocatori. Vogliamo che i giocatori riconoscano la propria classe, sia nei punti di forza che in quelli di debolezza, e non vogliamo creare situazioni che necessitino un bilanciamento delle classi troppo frequente e che lascino i giocatori a chiedersi cosa accadrà alla propria classe da una settimana all’altra.

Sarà sempre possibile risolvere i vari problemi, ovviamente, ma in generale le classi che conosci da WoW Classic saranno identiche a quelle che vedrai nella Season of Mastery. Per cui, sebbene siamo consci del fatto che alcuni giocatori vorrebbero vedere una versione di Classic con modifiche alle abilità principali delle classi, questo non è il nostro piano per la Season of Mastery.

Abbiamo anche sentito alcune preoccupazioni secondo le quali il fatto che i boss avranno salute aumentata potrebbe ulteriormente ridurre la varietà delle classi. Questo in particolar modo perché Guerrieri e Ladri risultano migliori nei combattimenti più lunghi, siccome non finiscono il Mana. Comprendiamo questa preoccupazione, ma l’intento dietro all’aumento di salute dei boss d’incursione è una sorta di bilanciamento per il fatto di avere a disposizione equipaggiamenti migliori e talenti migliorati già nella versione 1.12 degli oggetti e delle classi. Vogliamo assicurarci che i personaggi rimangano in combattimento abbastanza a lungo da dover far fronte alle meccaniche dei boss e crediamo che i cambiamenti apportati agli scontri potrebbero ispirare nuove strategie per le incursioni.

In base a ciò che abbiamo visto nel beta testing di Molten Core e Onyxia la scorsa settimana, i gruppi con un gran numero di Guerrieri e Ladri sembrano aver faticato di più rispetto a coloro che hanno affrontato gli scontri con un gruppo con più varietà di classi. Ci sono un sacco di variabili in gioco qui, in particolar modo il loro equipaggiamento e il fatto che affrontavano gli scontri per la prima volta, ma questo ci ha dato la speranza di essere sulla giusta strada. Terremo comunque d’occhio la situazione e siamo aperti a ulteriori calibrazioni, se necessario, qualora scoprissimo di aver sbagliato.

Per concludere, con la Season of Mastery non vogliamo escludere una certa classe o uno stile di gioco dai contenuti d’incursione e ci aspettiamo che questi possano essere portati a termine con una grande varietà di composizioni del gruppo d’incursione. Questo non significa che ci aspettiamo che ogni singola specializzazione sia rappresentata a tutti i livelli di gioco, ma speriamo che tutto questo risulti familiare nonostante la velocità diversa della Season of Mastery, con nuovi problemi da risolvere per superare le sfide del gioco.

Sistema dell’Onore in PvP

Dopo un’attenta considerazione, abbiamo aumentato la frequenza con la quale i personaggi salgono al grado successivo nel sistema dell’Onore in PvP. Il sistema rimane comunque largamente simile al passato, con i giocatori di una certa fazione/reame l’uno contro l’altro impegnati a calcolare il “grado previsto” in base al contributo settimanale. In WoW Classic, dopo aver calcolato il grado previsto ogni settimana, si avanzava del 20% della distanza tra il grado attuale e quello successivo. Con la Season of Mastery, si avanzerà invece del 40%.

In WoW Classic, il personaggio al primo posto avrebbe ricevuto un ammontare di “onore previsto” di 65.000 Onore, il che avrebbe richiesto 12 settimane per raggiungere i 60.000 Onore necessari per raggiungere il Grado 14 (ipotizzando che sarebbe rimasto al primo posto per tutte le 12 settimane). Nella Season of Mastery, un giocatore potrà invece progredire attraverso gli stessi gradi in 6 settimane consecutive. Come in WoW Classic e nel World of Warcraft originale, raggiungere il Grado 14 sarà molto difficile e bisognerà approcciare il gioco in modo competitivo per farcela. Per diventare il personaggio con maggiore contribuzione ogni settimana, bisognerà superare i membri della propria fazione. La difficoltà nell’ottenere i gradi Grand Marshall o High Warlord è altamente variabile in base alla partecipazione degli altri giocatori, per cui non c’è alcuna garanzia che un certo giocatore raggiunga questi gradi.

Il nostro intento è solo quello di velocizzare il processo in modo da portare anche questo contenuto in pari con gli altri nella Season of Mastery.

Guardando verso il futuro

Per chiudere, vari giocatori di Classic ci hanno chiesto cosa accadrà al termine della Season of Mastery ed ecco qui la risposta. Quando la Season of Mastery si concluderà, i giocatori avranno l’opportunità di trasferire permanentemente i propri personaggi su un reame Era Classic esistente della propria regione. Questo servizio gratuito verrà reso disponibile per un periodo di tempo limitato al termine della stagione.

Non sappiamo ancora quali saranno i reami di destinazione o le date, ma i giocatori avranno un sacco di tempo per trasferire i propri personaggi in una dimora sicura prima che i reami della Season of Mastery vengano chiusi definitivamente.

Grazie mille ancora per tutti i commenti, segnalazioni e feedback. Ci siamo divertiti un mondo con il beta testing in queste ultime settimane e non vediamo l’ora di unirci a tutti i giocatori per la Season of Mastery dal 16 novembre!

– Il team di sviluppo di WoW Classic

Segui
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti