Copertina

WoW Classic: In arrivo le Season of Mastery

Scritto da Davide "Grallen" Fontemaggi - 1 Ottobre 2021 alle 9:00

Blizzard ha annunciato l’arrivo delle Season of Mastery di WoW Classic, che saranno in open beta dal 5 ottobre. Ma che cosa sono di preciso?

Le Season of Mastery sono nuovi reami di WoW Classic dove tutti i giocatori, sia nuovi che vecchi, riiniziano tutto daccapo, partendo dal livello 1 , ripristinando completamente i contenuti di WoW Classic.

Le differenze dal WoW Classic originale del 2019 saranno in sintesi:

  • Le 6 fasi di uscita dei contenuti avverranno, all’incirca, due mesi l’una dall’altra;
  • Saranno aggiornati i boss delle incursioni rendendoli più difficili rispetto alla loro versione originale;
  • Una progressione dei livelli più rapida, con l’aumento dei punti esperienza presa nei vari ambiti del gioco;
  • Trasformare le Meeting Stones in Summoning Stones e Aumentare i nodi di Mining e Herbalism.

Vi lasciamo con l’intervento originale con i dettagli. Voi siete pronti a ritornare ancora una volta in WoW Classic?

Salve, avventuriero! La Season of Mastery di WoW Classic sta arrivando per dare a tutti i giocatori la possibilità di ricominciare da zero su uno spazio di progressione uguale per tutti. Questa volta abbiamo pianificato un po’ di modifiche. #slightlymorechanges

Per la Season of Mastery avvieremo nuovi reami di WoW Classic. In essi, sia nuovi che vecchi giocatori potranno ricominciare dall’inizio al livello 1, ripristinando completamente i contenuti di WoW Classic, per ricominciare sin dagli albori della saga di World of Warcraft.


COSA CAMBIA NELLA SEASON OF MASTERY DI WOW CLASSIC?

Come per la prima pubblicazione di WoW Classic, abbiamo in mente sei fasi di pubblicazione dei contenuti. Nella Season of Mastery di WoW Classic, tuttavia, lo sblocco delle fasi avverrà più rapidamente. Stiamo pianificando una cadenza di 12 mesi, con le varie fasi sbloccate all’incirca ogni due mesi. Ecco la panoramica attuale delle sei fasi:

Fase 1 (pubblicazione della Season of Mastery di WoW Classic)

  • Molten Core
  • Onyxia
  • Maraudon
  • Sistema dell’Onore in PvP e Battleground (in anticipo rispetto alle fasi 3 e 4)

Fase 2

  • Dire Maul
  • Azuregos
  • Kazzak

Fase 3

  • Blackwing Lair
  • Darkmoon Faire
  • Inizio dell’ottenimento dei mazzi Darkmoon

Fase 4

  • Zul’gurub
  • Draghi Verdi

Fase 5

  • Preparativi per l’Ahn’Qiraj War Effort
  • Apertura dell’incursione di Ahn’qiraj al termine dei preparativi

Fase 6

  • Naxxramas
  • Scourge Invasion

AGGIORNAMENTI AI BOSS D’INCURSIONE

La pubblicazione originale di WoW Classic è stata fatta per ricreare la difficoltà e la sfida della patch 1.12 della versione originale di World of Warcraft. Nonostante ci siamo impegnati a ricreare fedelmente quella pubblicazione, molti scontri delle incursioni si sono rivelati più semplici rispetto alla prima volta in cui vennero affrontati; i giocatori sono semplicemente più preparati e abili e gli aggiornamenti delle patch hanno aumentato notevolmente la potenza dei personaggi.

Tenendo a mente ciò, abbiamo pianificato alcune modifiche per rendere questi primi boss da incursione un po’ più speziati, cercando di riproporre la sfida originale che presentavano. Queste modifiche (ma non solo queste) al momento prevedono:

  • La disattivazione dei benefici mondiali (come il Rallying Cry of the Dragonslayer e altri) all’interno delle incursioni
  • Il ripristino delle meccaniche di rigenerazione che erano state rimosse all’inizio per alcuni boss da incursione
  • Nessun limite alle penalità sui boss (rispetto alle 16 penalità massime di WoW Classic)
  • Un aumento della salute dei boss, per compensare con i benefici dei personaggi e la rimozione del limite alle penalità

Il nostro scopo, con questi cambi, è di rendere l’esperienza di gioco in qualche modo un po’ più impegnativa rispetto a quanto sia stato WoW Classic nel 2019.


Vista la cadenza di pubblicazione dei contenuti più rapida nella Season of Mastery, abbiamo pianificato anche diversi cambi e miglioramenti. Per esempio:

PROGRESSIONE DEI LIVELLI PIÙ RAPIDA

Abbiamo in mente di aumentare i punti esperienza ottenuti rispetto alla prima iterazione di WoW Classic. Il piano attuale prevede di renderli simili ai valori dal livello 1 al 60 di Burning Crusade Classic™, concentrandoci sull’aumento dei PE ottenuti tramite le missioni.

AGGIORNAMENTI VARI

Inoltre, vogliamo introdurre certi miglioramenti che non erano presenti nella versione originale di WoW Classic, ma che crediamo possano aiutare a migliorare l’esperienza di gioco, come per esempio:

  • Trasformare le Meeting Stones in Summoning Stones
  • Aumentare i nodi di Mining e Herbalism

I reami tendono a essere più densamente popolati in WoW Classic rispetto alla versione originale del 2005. Aumentare i punti di generazione dei nodi di raccolta dovrebbe rendere più consistente l’economia di gioco.


La Season of Mastery di WoW Classic entrerà in open beta a partire dal 5 ottobre. Non vediamo l’ora di sentire i tuoi feedback su queste modifiche e su molte altre, mentre continuiamo a lavorarci. Tieni d’occhio i forum e il sito https://worldofwarcraft.com/news per le notizie più recenti sugli sviluppi.

Segui
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti