Copertina

A seguito dell’aumento del numero di giocatori che utilizzano programmi di terze parti per automatizzare il farming, Blizzard ha annunciato l’arrivo di una nuova restrizione per Spedizioni e Incursioni nei reami di WoW Classic.

Attualmente la sola restrizione presente è un limite di 5 Spedizioni in un’ora, ma dalla manutenzione di oggi sarà aggiunto un limite di 30 istanze (Spedizioni e Incursioni) ogni 24 ore. Questo dovrebbe limitare in parte il farming di quei giocatori che fanno uso di “bot” per completare certe Spedizioni senza bisogno di stare al computer.

Come parte dei nostri continui sforzi per eliminare dei tipi di gameplay automatizzati o che sfruttano falle del gioco, con la manutenzione settimanale programmata in ogni regione implementeremo il seguente cambiamento alle impostazioni su tutti i reami di WoW Classic:

  • Ora si può entrare in un massimo di 30 istanze (spedizioni e incursioni) uniche al giorno per ogni reame.

Questa restrizione è complementare all’attuale limite di cinque istanze all’ora. Ora, quando un giocatore entra in una spedizione o in un’incursione, il gioco controlla se il personaggio è entrato in cinque istanze nell’ultima ora o in 30 nelle ultime 24 ore, e se una di queste condizioni si verifica, non lo farà entrare finché non sarà passato un tempo sufficiente. Questo controllo viene effettuato su tutti i personaggi del reame in cui ci si trova.

Questi limiti si applicano solo a spedizioni e incursioni, e non ai campi di battaglia PvP.

Segui
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti