Copertina

I Viaggi nel Tempo: Cataclysm sono ritornati e questa settimana la novità è che insieme alle spedizioni c’è anche il ritorno dell’Incursione Terre del Fuoco.

Come per le incursioni Tempio Nero e Ulduar , l’incursione Terre del Fuoco è stata riadattata per essere affrontate con un gruppo organizzato, fino a un massimo di 30 persone, e la difficoltà è pari al livello normale dell’incursione attuale Palazzo Eterno.

Siete pronti a ritornare nell’inferno delle Terre del Fuoco?

Blizzard

Raduna i tuoi alleati più valorosi e dirigiti nell’incursione delle Terre del Fuoco per affrontare il Signore Elementale Ragnaros e i suoi servitori durante l’evento dei Viaggi nel Tempo di Cataclysm che si terrà dal 10 al 17 dicembre.

Le Terre del Fuoco sono un dominio incandescente creato dai Titani come dimora per Ragnaros e i suoi servi. Dopo il ritorno di Alamorte su Azeroth, l’esercito di Ragnaros ha invaso le pendici del Monte Hyjal, prima di essere respinto dai prodi difensori della sacra montagna. Ora Ragnaros sta richiamando tutti i suoi seguaci per difendere le Terre del Fuoco dagli eroi di Azeroth.

Quando: l’incursione nelle Terre del Fuoco è disponibile durante tutto l’evento Cataclysm.
Difficoltà: il livello di difficoltà è impostato su Normale e, come una qualsiasi incursione a questa difficoltà, non è disponibile nella Ricerca delle incursioni.
Livello minimo: i personaggi dal livello 86 sono idonei a partecipare.
Boss: (7) Beth’tilacSire RhyolithAlysrazorShannoxBalerocMaggiordomo Elmocervo e Ragnaros

Durante i Viaggi nel Tempo di Cataclysm, puoi creare il tuo gruppo d’incursione composto da 1 a 30 giocatori per addentrarti nel dominio fiammeggiante di Ragnaros. Non hai un gruppo fisso? La Ricerca gruppi (tasto preimpostato I) può esserti d’aiuto. Crea un gruppo nella sezione “Gruppi organizzati” o cercane uno.


SPEDIZIONI DEI VIAGGI NEL TEMPO DI CATACLYSM

Grim Batol
Il misero aspetto esteriore di Grim Batol non deve ingannare: gran parte delle camere della fortezza sono sepolte sotto le Alture del Crepuscolo. Un tempo roccaforte dei Nani di Granmartello e successivamente utilizzata dagli Orchi come prigione per Alexstrasza, la città è ora nelle grinfie dei cultisti del Martello del Crepuscolo.

Nucleo di Pietra
All’interno del Tempio della Terra, chiuso nel cuore di Rocciafonda, giace il Nucleo di Pietra. Fu dentro queste caverne che il Martello del Crepuscolo lavorò duramente per costruire un’armatura di elementio per Alamorte, nel tentativo di contenere la sua tormentata forma fisica. Come rinato a nuova vita, Alamorte è risalito su Azeroth, distruggendo il Pilastro del Mondo e destabilizzando l’intera regione di Rocciafonda.

Città Perduta dei Tol’vir
La Città Perduta dei Tol’vir è la roccaforte dei Neferset, una fazione di Tol’vir dalle sembianze feline che ha giurato fedeltà ad Alamorte in cambio di una cura per questa Maledizione della Carne, che ha trasformato la loro scorza coriacea in morbida pelle. Guariti dalla maledizione, i Tol’vir si sono ribellati al loro benefattore, anche se rimangono irrevocabilmente perversi e ostili a causa del patto oscuro che hanno stretto.

Pinnacolo del Vortice
Il Pinnacolo del Vortice si erge sul Piano Elementale di Celaria. Le sue costruzioni eleganti, coronate da bronzo e oro, fluttuano in cima a piattaforme connesse da pura aria. Eppure, dietro alla sua bellezza esteriore, il pinnacolo è la dimora dei Tol’vir di Neferset e delle spietate legioni elementali di Al’Akir, il Signore del Vento. Fintantoché la barriera tra Celaria e Azeroth rimarrà aperta, il terrore si riverserà su Uldum dall’alto dei cieli.

Trono delle Maree
Nelle profondità senza fondo delle Fauci dell’Abisso giace il Trono delle Maree. Da qui, il gran signore elementale Neptulon il Cacciatore delle Maree ha sorvegliato e protetto il suo regno acquatico per generazioni. Adesso si trova costretto ad affrontare la sua più grande sfida: una forza di Naga e malefici Senzavolto tentano di deporlo per depredare il suo reame e i suoi antichi segreti.

Fine dei Tempi
Questa dimensione temporale alternativa dipinge il desolante futuro che attende Azeroth nel caso in cui Alamorte non venga fermato. Nozdormu ha scoperto una potente anomalia che permea questo particolare periodo e che blocca l’accesso al passato e di conseguenza alla speranza di recuperare l’Anima del Demone. L’oscura creatura proveniente dai confini del tempo vive tra gli echi contorti del passato.


I DETTAGLI

Il tuo personaggio e il suo equipaggiamento scaleranno fino a un livello adatto alla sfida, ma i boss rilasceranno bottino appropriato al tuo livello originale. Le spedizioni dei Viaggi nel Tempo possono anche conferire oggetti che normalmente troveresti in modalità Eroica, e otterrai reputazione con la fazione relativa a quella spedizione. Per esempio, nel Nucleo di Pietra in modalità Viaggio nel Tempo, Scorzapietra potrebbe rilasciare la cavalcatura Draco di Pietra Vetrosa.

Disponibili per tutta la settimana:
Lo Storiografo Shupa a Zuldazar e lo Storiografo Tupa a Boralus hanno una missione per te. È anche possibile avviarla direttamente dal Diario delle avventure (tasto preimpostato: Maiusc+J).
Requisiti della missione: completare 5 spedizioni dei Viaggi nel Tempo.
Ricompense: Potere Artefatto e un forziere contenente un pezzo d’equipaggiamento del Palazzo Eterno in modalità Normale.


OGNI SETTIMANA

Il sistema degli eventi bonus consiste in un programma a rotazione di diverse attività, attualmente previsto per ogni settimana a partire dal martedì. Ogni evento consiste in un bonus passivo assegnato a una particolare attività di gioco, insieme a una missione esclusiva a esso legata che offre una significativa ricompensa in caso di raggiungimento dell’obiettivo. Il calendario di gioco può esserti utile come riferimento per scoprire gli eventi in programma. Anche la Guida alle avventure presenta un collegamento agli eventi bonus attivi, permettendoti di accettare direttamente da lì la missione associata all’evento.

Segui
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti