Copertina

Blizzard e NetEase ai ferri corti dopo il mancato rinnovo dell’accordo per la Cina

Scritto da MasterRedz - 19 Gennaio 2023 alle 13:00

Come precedentemente riportato, il mancato rinnovo dell’accordo di pubblicazione fra Blizzard e NetEase ha messo a rischio la possibilità di giocare WoW, Hearthstone e gli altri titoli Blizzard in Cina. Nonostante la volontà di trovare un accordo all’ultimo momento, è ora abbastanza palese che i titoli Blizzard cesseranno di funzionare nel paese del Dragone a partire dal 23 Gennaio.

NetEase ha risposto in maniera molto piccata alla volontà di Blizzard di estendere l’accordo per altri sei mesi, per non lasciare offline i propri titoli durante possibili trattative con altre entità. L’estensione è stata accolta come “ridicola, poco seria, commercialmente illogica alla luce delle esorbitanti richieste da Activision-Blizzard”. La risposta è arrivata in seguito ad un comunicato in cui Blizzard ha annunciato il fallimento delle trattative e aggiornato i giocatori cinesi sulla (scarsa) possibilità di salvare in qualche modo il proprio account.

Non sono mancati anche momenti che rasentano la farsa, come la rimozione di simboli e oggettistica Blizzard nella sede di NetEase e l’aggiunta di una nuova bevanda, il “the verde Blizzard”, che nello slang cinese ha un significato ben poco lusinghiero.

Sta di fatto che fra i due giganti litiganti saranno i giocatori cinesi ad avere la peggio, con la concreta possibilità di perdere il proprio account e di non poter mai più recuperarlo, anche in caso di ritorno dei titoli Blizzard in Cina.

In tutto questo, Blizzard (o Microsoft, in futuro) dovrà comunque trovare un partner per riportare i propri titoli in Cina. Le scelte disponibili non sono molte e la più papabile, Tencent, è stata recentemente posta sotto il giogo del regime. In ogni caso, la multinazionale potrebbe avere altri piani e decidere di prendere parte del mercato lasciato scoperto da Blizzard con prodotti molto… simili, come potete vedere dal trailer qui sotto.

Non so, mi sembra di aver già visto tutto questo da qualche parte…

Segui
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti