Copertina

Il Game Designer Peter Whalen è noto ai giocatori di Hearthstone per essere stato il responsabile principale del set Coboldi&Catacombe, dove sono state introdotte le Spedizioni. Da inizio 2020 però Whalen si sta dedicando ad un nuovo progetto non annunciato di Blizzard, di cui ancora non sappiamo niente, ma forse grazie a Twitter possiamo intuire qualcosa.

Sul suo account personale Whalen non scrive spesso, ma negli scorsi mesi ha commentato positivamente due giochi: Wintermoor Tactics Club (combattimenti su griglia) e Gladiator Guild Manager (auto-battler); in particolare, l’apprezzamento dello sviluppatore è stato per il gioco tattico unito alla possibilità di godere di una narrativa leggera. Non è raro che gli sviluppatori giochino a prodotti simili a quello che vogliano realizzare, quindi questi commenti potrebbero essere un indizio.

Recentemente però, ciò che ha attirato di più l’attenzione è stato il suo ultimo annuncio di job opening. Lo sviluppatore ha dichiarato che il suo team avrebbe “adorato” la candidatura di donne, persone non-binarie, minoranze razziali o comunque che possano portare prospettive uniche.

Il messaggio completo.

C’erano già stati dei job opening per questo progetto non annunciato, ma questa è la prima volta che esprime questa preferenza. Tuttavia non è poi così sorprendente: già con Overwatch Blizzard aveva intrapreso una nuova strada di inclusione nei suoi videogiochi (non solo con Tracer ma anche con Soldato-76), non mancando anche di supportare iniziative all’esterno del mondo virtuale. Non dimentichiamoci nemmeno che negli Stati Uniti il contesto della lotta dei diritti civili coinvolge tutti gli strati della società e prosegue da molto tempo: dai Moti di Stonewall alle proteste per la morte di Gorge Floyd, schierarsi in merito ha molto più peso rispetto a quello che viviamo in Europa.

Cosa possiamo aspettarci da questo progetto quindi? Nell’annuncio di lavoro da ingegnere (che riportiamo anche qui sotto) si legge che tra i requisiti si legge anche “esperienza con lo sviluppo mobile”. Quindi, se il progetto vedrà effettivamente la luce, lo vedremo anche su quella piattaforma. Come vedreste un gioco strategico Blizzard per cellulari ambientato in un universo alla Overwatch?

peter whalen job opening
L’offerta di lavoro.
Segui
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti