Copertina

Diablo Immortal: resoconto del panel Alpha and Beyond

Scritto da Francesco "TheBigDipper" Penasa - 20 Febbraio 2021 alle 10:30

Ieri notte, nel panel della BlizzConline dedicato a Diablo Immortal Alpha and Beyond abbiamo visto una chiacchierata tra Bluddshed, il Lead Producer Caleb Arseneaux, e il Lead Designer Wyatt Cheng. Durante la conferenza hanno espresso le loro opinioni sull’alfa tecnica svoltasi lo scorso dicembre e sui feedback ricevuti.

Segui tutta la nostra copertura della BlizzConline sulla nostra pagina dedicata!

diablo immortal persone
Bluddshed – Caleb Arseneaux – Wyatt Cheng.

Cosa è emerso

  • Come in Diablo III, gli oggetti Leggendari modificano pesantemente le abilità di classe. Al tempo stesso però saranno più rari per enfatizzarne l’importanza.
  • Per compensare il basso drop rate di oggetti leggendari, si utilizza un revisionato sistema di Livelli d’Eccellenza per bilanciare il tempo speso nel gioco.
  • A differenza di Diablo III, i Livelli d’Eccellenza saranno dei veri e propri “alberi di talenti” che consentiranno uno sviluppo del personaggio meno lineare e interessante sia in early game che in late game.
  • Sono presenti particolari interazione delle abilità, come il raggio del Mago che si riflette su un cristallo presente sulla mappa.
  • Sono presenti delle pause nello storytelling durante il gioco, per consentire al giocatore di esplorare le attività secondarie possibili.
  • Bluddshed sottolinea che è presente una grande varietà di cose da scoprire e da fare all’interno del gioco.
  • Ogni zona del gioco può contenere eventi particolari: alcuni di questi richiedono la collaborazione tra giocatori mentre alcuni incitano allo scontro.
  • La libreria di Zoltun Kulle consente di effettuare dei viaggi nel tempo nei quali sarà possibile affrontare anche Tal Rasha e Baal prima che venissero sconfitti in Diablo II.
DiabloImmortalMenu
Immagine dell’inventario.
  • Le cinematic saranno di alta qualità come quelle presenti in Diablo III e in altri giochi Blizzard.
  • Saranno presenti nuovi antagonisti e saranno approfonditi nuovi personaggi. Sarà anche presente Xul, colui che è canonicamente il Negromante di Diablo II.
  • Cuor della Marca sarà un hub centrale dove sarà possibile incontrare altri giocatori per creare gruppi o socializzare.
  • Sarà possibile affrontare la campagna totalmente in solitaria, ma l’interazione con altri giocatori ci fornirà nuove ricompense.
  • Il supporto per controller è molto richiesto dai giocatori e gli sviluppatori stanno investigando questa possibilità.
  • Il feedback ricevuto alla BlizzCon 2018 è stato incoraggiante e li ha spinti a continuare lo sviluppo nonostante la presentazione burrascosa.
  • Nella prossima alfa (senza data) sarà introdotta una nuova classe e il level cap sarà alzato a 60.
Tutto il panel.
Segui
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti