Copertina

La scorsa settimana Blizzard aveva pubblicato la lista dei bucket dell’Arena, accontentando così la richiesta di maggior trasparenza di molti veterani. In quella lista però sono comparsi dei nomi sconosciuti. L’utente reddit Tarrot469 ha pubblicato un post dove spiega i suoi ritrovamenti, teorizzando che potrebbe trattarsi di carte per un evento o addirittura sostituzioni per le carte del set Classico finite nelle Vecchie Glorie.

Nel thread è comparso addirittura Mike Donais, che ha risposto: “Questi fantastici nomi delle carte vengono dal futuro! Vi daremo più informazioni nel corso dei prossimi mesi. Bella investigazione comunque“.

Quindi possiamo essere certi che carte con questi nomi esistono, sebbene non siano collegati a nessun artwork o effetto. Di seguito vi elenchiamo i ritrovamenti di Tarrot469, tra i quali ci sono anche 2 nomi molto conosciuti.

  • Druido
    • Gift of the Wild: il nome di una Magia dei Druidi su WoW.
  • Sacerdote
    • Radiance: un popolare suffisso delle magie del Sacerdote su WoW.
  • Ladro
    • Plaguebringer: un ruolo spesso associato ai membri del Flagello del non morti.
  • Stregone
    • Waxmancer Adept and Siegebreaker: il primo potrebbe rivolgersi ad un coboldo, il secondo è un ruolo molto generico.
  • Generiche non Leggendarie
    • SI:7 Infiltrator and Barrens Stablehand: due “professioni” del mondo di WoW.
  • Leggendarie Generiche
    • Brightwing and High Inquisitor Whitemane: due nomi riconoscibili. Alachiara è il rappresentate dei Draghi Fatati su Heroes of the Storm mentre Inquisitrice Biancachioma è un personaggio presente su WoW fin dal 2004 e che ha subito alterne vicende.
Per favore Accedi per commentare
  Segui  
Notificami