Copertina

Mal’Ganis è finalmente arrivato nel Nexus ed è pronto per corrompere e ingannare qualche altra vittima. Riuscirà nella sua impresa? Vediamo insieme qualche consiglio su come giocare al meglio questo astuto eroe.

Mal’Ganis è un guerriero da mischia con un insieme di abilità più che completo: stordimento, addormentamento, eccellente mobilità, buon danno e ottime opzioni di auto-cura date dal tratto e dalla sua W. Inoltre, le due abilità eroiche offrono un’ulteriore strumento di difesa e danno ad un eroe che, già di base, ha uno dei kit di abilità più interessanti e divertenti in Heroes of the Storm.
I talenti estremamente versatili permettono a Mal’Ganis di ricoprire sia il ruolo di tank principale che di solo senza troppe difficoltà.

Descrizione abilità

  • Tocco vampirico (D) cura Mal’Ganis per una percentuale dei danni inflitti, sia delle abilità che degli attacchi base. Questa percentuale è ridotta sui bersagli non eroici.

  • Vilartigli (Q) effettua un violento scatto nella direzione selezionata, infliggendo danni a tutti i nemici colpiti. Riattivare l’abilità consente di attaccare fino a due volte aggiuntive. La terza attivazione stordisce i nemici per una breve durata.

  • Abbraccio Necrotico (W) dissacra l’aria, infliggendo discreti danni ai nemici vicini e fornendo Resistenza per qualche secondo.

  • Scatto Notturno (E) dopo un breve periodo di canalizzazione, aumenta la velocità di movimento per un paio di secondi. Finché è attivo, Mal’Ganis può spostarsi tra gli eroi nemici addormentandoli a contatto.

  • Sciame Necrofago (R1) dopo un secondo, si trasforma in uno sciame invulnerabile di pipistrelli per breve periodo, infliggendo danni al secondo a tutti i nemici nell’area. Durante tutta la sua durata, Tocco Vampirico (D) rigenera un ammontare di punti vita pari ai danni inflitti.

  • Conversione Oscura (R2) incanala l’abilità su un eroe nemico, per poi scambiare la propria percentuale di Salute con quella del bersaglio selezionato.

Consigli su come giocarlo

  • Nonostante il danno di Mal’Ganis non sia particolarmente impattante, le cure fornite da Tocco Vampirico (D) e la difesa aggiuntiva di Abbraccio Demoniaco (W) lo rendono uno dei Guerrieri più resistenti negli scontri di squadra. Tuttavia, a differenza di Yrel e Blaze che possono curarsi senza aver bisogno di nemici, le capacità curative di Mal’Ganis sono strettamente legate al combattimento e ciò può essere abusato dalla squadra nemica tramite abilità che riducono le cure ricevute, come la Granata Biotica di Ana. 

  • Per quanto Vilartigli (Q) possa sembrare un’abilità semplice da gestire, in realtà ha delle implicazioni molto interessanti. Gli scatti possono essere usati sia difensivamente per evitare skillshot dannosi, sia offensivamente per raggiungere rapidamente le retrovie avversarie e stordirle. Inoltre il suo tempo di recupero comincia alla prima attivazione; una corretta esecuzione delle varie cariche permette di avere uno scatto disponibile in ogni momento.

  • Scatto Notturno (E) è un’ottima abilità sia per ingaggiare che per scappare. L’addormentamento a contatto rende Mal’Ganis estremamente difficile da interrompere per gli altri eroi in mischia e la velocità di movimento aggiuntiva gli permette di schivare quelli a distanza senza troppa difficoltà. Grazie a questo e all’auto-cura, Mal’Ganis è anche un ottimo guerriero da mandare in solo, quasi impossibile da uccidere sia negli scontri singoli che nelle imboscate. 

  • Dal momento che Scatto Notturno (E) ignora le collisioni, cercate sempre di usarlo per oltrepassare l’eroe nemico e cercate di “body-blockarlo” quanto più possibile.

  • Al contrario di molti altri eroi in cui le abilità eroiche sono diametralmente opposte e rientrano in categorie diverse, nel caso di Mal’Ganis sono entrambe ottimi strumenti di danno e difesa. Sciame Necrofago (R1) vi fornirà un’immunità sicura, danno ad area e un corposo ripristino di punti vita; Conversione Oscura (R2) è fantastica nell’1vs1 e su bersagli con tanta Salute come Diablo o Cho’gall, ma risulta molto meno consistente e richiede ai giocatori di prendersi dei grossi rischi.

  • Se state giocando contro Mal’Ganis, cercate di tenere le abilità di controllo per quando sta canalizzando Scatto Notturno (E) o una delle due abilità eroiche e, soprattutto, non inseguitelo mai da soli se ha preso il talento Conversione Oscura (R2) al livello 10.

Build

Storia

Scaltro e intelligente, Mal’Ganis fu scelto per portare Arthas Menethil al servizio del Re dei Lich. Scopri di più sulla sua storia.

Per favore Accedi per commentare
  Segui  
Notificami