Copertina

Stanotte la comunità Blizzard si è ritrovata per le mani del nuovo materiale che riguarda StarCraft: Ghost, sparatutto in prima persona con protagonista Nova che venne cancellato da Blizzard prima della sua uscita.

In passato abbiamo già assistito a leak di questo gioco, stavolta però è la fonte che è sorprendente: pare che degli utenti siano entranti in possesso di un dev kit (una versione del gioco non destinata alla vendita) e su quello abbiano registrato dei brevi video di gameplay che stanno girando per la rete. Qui sotto ne riportiamo uno che, mentre scriviamo, non è ancora stato cancellato.

L’attenzione sulla disponibilità di questa versione primordiale del gioco è stata scatenata da Andrew Borman, ma a detta sua circolava già da tempo su forum e gruppi online.

StarCraft: Ghost era stato annunciato al Tokyo Game Show nel settembre del 2002 e sarebbe dovuto essere rilasciato su PlayStation 2, Xbox e GameCube. Purtroppo lo sviluppo fu molto travagliato, con anche un cambio di sviluppatore, e il gioco fu cancellato tra il 2004 e il 2005. È opinione diffusa che il pacchetto di missioni Nova: Operazioni Segrete rappresenti il “sostituto spirituale” a quel gioco mai rilasciato.

Quasi ironicamente, proprio l’anno scorso circolava la voce che Blizzard avesse cancellato un altro sparatutto a tema StarCraft, su cui stava lavorando Dustin Browder. Insomma, non c’è pace per gli fps di StarCraft.

Segui
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti