Copertina

Hearthstone: Coin Concede intervista Ben Lee, nuova carta di Roccavento

Scritto da Diego "Feriand" Pagano - 16 Luglio 2021 alle 10:00

Questa notte, in occasione del 300° episodio del podcast Coin Concede, il Game Director di Hearthstone Ben Lee è stato ospite per presentare una nuova carta e rispondere a qualche domanda degli ospiti.

Questa singola rivelazione precede l’inizio degli spoiler della community, che cominceranno ufficialmente il 20 luglio dalle 19:00. Restate sempre aggiornati con la nostra guida completa in italiano!

touch of the nathrezim
Infliggi 2 danni ad un servitore. Se muore, ripristina 4 Salute al tuo eroe.

L’intervista col Game Director è stata riassunta da Out of Cards e di seguito vi riportiamo i punti più interessanti. In coda invece trovate il VOD completo.

  • Ben Lee è diventato uno sviluppatore ispirato dalla serie di Warcraft, realizzando anche mod per Warcraft III. Inoltre ha sviluppato abilità di direzione dei team facendo il raid leader su WoW.
  • La classe preferita di Ben Lee è il Guerriero (con oltre 2000 vittorie classificate), anche in World of Warcraft e in altri MMO che hanno classi che permettono il ruolo di main tank.
  • Ben ha ammesso di essere, probabilmente, la persona che è più avversa agli archetipi OTK nel Team 5. Non ha intenzione di eliminarli del tutto però, e uno dei suoi mazzi preferiti di sempre è proprio di questo tipo: il Molten Giant Worgen OTK che girava durante la beta di Hearthstone.
  • Le Scuole di Magia sono arrivate su Hearthstone forse un po’ tardi, ma gli sviluppatori vogliono continuare a supportarle costantemente e gradualmente.
  • Si è parlato anche del Sacerdote e di quanto possa essere poco divertente giocarci contro, però tanti giocatori apprezzano il suo stile di gioco e non vogliono lasciarli indietro.
    • Sul bilanciamento delle generazione casuale però possono migliorare.
  • Sono in lavorazione nuovi tipi di servitori, ma non sappiamo se e quando arriveranno.
  • Ben Lee ha dichiarato che se la modalità Battaglia fosse una cosa a sé, sarebbe probabilmente nella Top 3 dei giochi di Steam (NdR: addirittura meglio di quando affermato da Dean Ayala).
  • Per Ben Lee, Hearthstone sarà sempre un gioco legato indissolubilmente all’universo di Warcraft anche se non necessariamente canonico. Nel team però non tutti pensano che la Locanda debba essere radicata in questo universo.
  • Nonostante il periodo basso che sta vivendo l’Arena, Ben ha dichiarato che ci sono ancora “tanti giocatori” e la modalità è costante nei suoi numeri.
  • Ben ha ammesso che la prima versione del Percorso Ricompense (accolta da aspre critiche) non andava bene, ma che adesso è migliorato.
    • In una vecchia dichiarazione Ben Lee diceva che avrebbe potuto guadagnare 5000 Oro nel corso di un’espansione, ma la quantità reale che ha ottenuto si avvicina al doppio.
  • Il tema dell’accessibilità del gioco ai nuovi giocatori e a coloro che ritornano è molto importante per Ben Lee, e stanno improntando il lavoro del team per migliorarla.
  • In questo periodo Ben sta lavorando direttamente alla modalità Mercenari, prevista nel corso di Uniti a Roccavento, ma non si è sbottonato ulteriormente.
  • I giochi preferiti di sempre di Ben Lee sono Baldur’s Gate II e Final Fantasy VII, il primo lo rigioca sempre ogni paio d’anni. Adora anche la serie di Dark Souls e sta aspettando Elden Ring.

Podcast Completo

Segui
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti