Copertina

Mercenari di Hearthstone: recensione di una settimana coinvolgente

Scritto da Diego "Feriand" Pagano - 20 Ottobre 2021 alle 13:00

La modalità Mercenari è arrivata su Hearthstone da poco più di una settimana e al momento sta godendo di una buona popolarità fra i giocatori. Al tempo stesso però sono già emerse alcune criticità che nel lungo periodo potrebbero avere conseguenze importanti.

In questo articolo, dopo aver introdotto sinteticamente la modalità, le analizzeremo per valutare se questa aggiunta ha quello che le serve per restare nel cuore dei giocatori.

Se volete saltare direttamente ad un certo argomento, cliccate sul titolo del paragrafo che vi interessa.

Pesanti aspettative

L’arrivo della modalità Mercenari ha seguito un percorso peculiare dopo il suo annuncio alla BlizzConline 2021: il Team 5 è stato decisamente riservato a riguardo per mesi, rimandandone l’uscita e aprendosi soltanto a partire dalla presentazione del 31 agosto. Purtroppo però quell’evento è stato decisamente un errore comunicativo, che ha rovinato la prima impressione a tantissimi giocatori.

Ma dopo quell’inciampo, la macchina della promozione si è messa decisamente in moto, fornendo ai content creator i mezzi per spiegare ai giocatori di cosa effettivamente si stesse parlando. Sono anche stati realizzati tantissimi giveaway e pubblicati video promozionali in partnership con videomaker popolari e volti noti dalla community: Lao Pi, Carbot, The Warp Zone, “cervello in battaglia.”

La modalità Mercenari non solo deve confrontarsi con il grande successo della Battaglia (che da sola è popolare quanto i tre giochi più giocati di Steam) ma anche la delusione dei Duelli, verso i quali la maggior parte dei giocatori ha rapidamente perso interesse.

Come si gioca a Mercenari?

Una sessione parte quando si comincia una Taglia, cioè una serie di incontri contro la CPU disposti su una mappa che ricorda quella di Slay the Spire: partiamo dal basso con lo scopo di arrivare in cima e affrontare il Boss, superando bivi, combattimenti normali ed élite, Spiriti Guaritori, Doni e misteri. Che si vinca o si perda, torneremo alla selezione delle mappe con una quantità variabile di ricompense.

mercenari mappa esempio
Scegliere il giusto percorsa da seguire potrebbe essere fondamentale per la vittoria.

Il nucleo del gameplay consiste in combattimenti a turni in stile rpg: dal proprio team di 6 personaggi il giocatore ne schiera 3 in campo all’inizio di un incontro. I personaggi non selezionati resteranno in panchina in attesa di un’eventuale sostituzione che può avvenire quando uno dei membri in campo finisce KO.

I personaggi giocabili (e molti degli avversari) possono appartenere ad una fra tre categorie, distinte da un colore peculiare: Protettore (rosso), Combattente (verde) e Incantatore (blu). Fra questi tre ruoli intercorre un rapporto di debolezza come per la serie Pokémon, e sicuramente non è un caso che i personaggi rossi infliggano danni doppi ai verdi, i verdi ai blu e i blu ai rossi.

mercenari esempio squadra
Una squadra posizionata, sulla destra si vede la nostra panchina con i segnalini dei Mercenari in attesa.

Altro fattore da considerare sono le abilità. Ogni Mercenario può avere fino a 3 mosse fisse e una temporanea, tutte caratterizzate da una velocità e un eventuale tempo di recupero. Le abilità con un valore di velocità più basso vengono eseguite per prime e nel caso di pareggio l’ordine è deciso dalla sorte.

mercenari selezione mosse cariel
La prima abilità di Cariel ha velocità 6, più lenta della sua seconda abilità che invece ha velocità 1.

Vincere gli scontri fa guadagnare Esperienza a tutto il team, anche a coloro che non hanno partecipato o che sono stati sconfitti. Livellare potenzia i valori di Attacco e Salute, ma non le mosse (a quelle ci arriviamo tra poco), e si arriva al massimo al livello 30. In più, uno dei nostri personaggi può ricevere un potenziamento temporaneo che dura fino alla fine della Taglia.

mercenari tesori xyrella
Certi potenziamenti possono avvantaggiare tantissimo le vostre partite, come Soggiogamento di Xyrella.

Bustine, Villaggio e sistemi di progressione

Il principale modo che ha la modalità Mercenari di monetizzare sono le bustine, dentro alle quali si possono trovare i personaggi (tra i quali ci sono sia volti nuovi che familiari), elementi estetici come ritratti e cornici e un nuovo tipo di valuta legati ai singoli personaggi: le Monete Mercenario. Queste monete sono il modo con cui si potenziano abilità ed equipaggiamenti, e si ottengono anche con Taglie e PvP.

mercenari bustina 2
Aneddoticamente, sembra esserci una buona frequenza di monete arancioni.

Fra una Taglia e l’altra i Mercenari risiedono nel Villaggio, praticamente un menu principale che costruirete durante il tutorial: la Locanda è la vostra Collezione dei Mercenari, il Carro del Mercante è il negozio, la Cassetta della Posta è per gli avvisi di Blizzard e così via.

mercenari villaggio dettagli
Immagine esplicativa di Blizzard.

Per alcuni edifici vi sarà anche richiesto di spendere dell’Oro, nello specifico:

  • 100 Oro: Fossa di Combattimento, per sbloccare il PvP che vi permette di ottenere ricompense e piazzarvi nella classifica online.
  • 200 Oro: Punto di ritrovo, per sbloccare la difficoltà Eroica della taglie.
  • 200 Oro: primo potenziamento del Falò, per uno slot Incarichi aggiuntivo.
  • 400 Oro: secondo potenziamento del falò, per uno slot Incarichi aggiuntivo.

In totale si tratta di 900 Oro da spendere una volta sola per avere il vostro Villaggio completamente operativo. Nel momento in cui scriviamo, le spese più “necessarie” risultano quelle del Punto di Ritrovo del Falò, e ciò è legato al sistema di potenziamento dei Mercenari di cui parleremo adesso.

Inizialmente si pensava che le Monete Mercenario sarebbero state il principale fattore limitante alla crescita dei nostri personaggi, ma tale pensiero è virato quasi subito sugli Incarichi.

Un Incarico è una missione speciale disponibile al Falò, il più delle volte legata ad un singolo Mercenario, che richiede di compiere certe azioni (ad esempio, infliggere un certo numero di danni con una specifica abilità) e in cambio di belle ricompense. Gli Incarichi di un personaggio vanno sbloccati e completati in serie, e sono un requisito per ottenere due dei tre equipaggiamenti disponibili per ogni Mercenario

Sotto spoiler c’è una tabella con tutte le ricompense degli Incarichi compilata con dati raccolti dai giocatori.

Nelle ricompense vengono indicate prima le Monete legate al Mercenario dell’Incarico, e poi le eventuali monete casuali.

LivelloDescrizioneRicompense
1Legato alla prima abilità.50+20 Monete Mercenario.
2Legato alla seconda abilitàEquipaggiamento.
3Legato alla terza abilità.50+25 Monete Mercenario.
4Infliggere 150 danni.50+30 Monete Mercenario.
5Completare una Taglia al livello 30.50+35 Monete Mercenario.
6Distruggere 40 servitori.50+40 Monete Mercenario.
7Sconfiggere 2 boss eroici.Equipaggiamento.
8Ottenere due Doni per il proprio ruolo.60+30 Monete Mercenario.
9Infliggere 450 danni di un certo tipo.60+35 Monete Mercenario.
10Infliggere 120 danni con la seconda abilità.60+40 Monete Mercenario.
11Infliggere 450 danni.60+45 Monete Mercenario.
12Infliggere 450 danni con la razza indicata.60+50 Monete Mercenario.
13Completare 4 Taglie Eroiche.70+(50×2) Monete Mercenario.
14Infliggere 490 danni con la seconda abilità70+50+75 Monete Mercenario.
15Completare 6 Taglie.70+(75×2) Monete Mercenario.
16Infliggere 900 danni al ruolo opposto.1 Pacchetto Mercenario, 70 Monete Mercenario.
17Infliggere 900 danni di un certo tipo.1 Pacchetto Mercenario, 75 Monete Mercenario.
18Infliggere 450 danni ai boss eroici.1 Pacchetto Mercenario, 80 Monete Mercenario.

I colli di bottiglia dell’Oro quindi sono due: il primo è la difficoltà Eroica che è richiesta per avanzare negli Incarichi, il secondo è la capacità del Falò, dove ogni giorno sono disponibili solo tre nuovi Incarichi (con la possibilità di averne altri in un modo che spiegheremo a breve).

mercenari equipaggiamento incarico 7 cariel
Se certi equipaggiamenti incrementano semplicemente i valori numerici, altri trasformano le abilità in maniera sostanziale.

Ciò a cui fare attenzione

La prima cosa che si è notato in questa settimana inaugurale è che, bug permettendo, la modalità è coinvolgente: costruire le proprie squadre basandosi sulle sinergie fra abilità e farle crescere è uno stimolo universalmente gradevole; il fatto che la modalità sia perlopiù PvE, ma con la valida opzione del PvP, attira tanti tipi diversi di giocatori e le partite hanno una durata che risulta adeguata. Addirittura Fled, Grandmaster in Top 4 dell’ultima stagione, è arrivato a dire che si aspetta che l’Hearthstone tradizionale possa presto venir eclissato da Battaglia e Mercenari a livello competitivo.

La modalità però non è esente da difetti oggettivi che elencheremo brevemente di seguito:

  • La varietà degli scontri e del team non brilla per ricchezza, con alcune sinergie spudoratamente più supportate di altre (ci sono già 7 Orchi e 1 Mezz’orco, ma solo 2 Draghi).
  • La Collezione dei Mercenari è davvero povera di strumenti: non possiamo filtrare per livello, non possiamo mettere in evidenza chi ha potenziamenti disponibili o chi ha equipaggiamenti non assegnati, non possiamo condividere i nostri “mazzi” tramite codice.
  • Il peso degli degli Incarichi è tale che ha spinto tantissimi giocatori a farmare le Taglie di livello basso alla ricerca dello Straniero Misterioso (che sblocca un Incarico per uno dei Mercenari nel nostro party) al posto di quelle di livello più alto, come invece dovrebbe essere naturale per un gioco basato sulla progressione.
  • Certi potenziamenti temporanei si basano sull’appartenenza alle fazioni dell’Alleanza o dell’Orda, senza però fornire ai giocatori indicazioni in proposito in game. Ne consegue che “occorre” conoscere la lore di Warcraft per giocare.
  • Il matchmaking del PvP consente, nel caso non si trovassero avversari adeguati, di affrontare dei bot che fanno comunque guadagnare Punteggio e ricompense. Dati i buoni risultati, viene consigliato di costruire apposta team sbilanciati per incontrare i bot ignorando il motivo per cui si dovrebbe fare PvP in primo luogo.

Da notare che quasi tutti i problemi elencati potrebbero risolversi da soli nel tempo (con l’aggiunta di nuovi personaggi o l’aumento della popolazione PvP) o con dei bilanciamenti alle ricompense. Sappiamo già che in futuro, quando avremo potenziato al massimo un nostro Mercenario, potremo usare le sue Monete in qualche altra maniera.

Di seguito invece evidenziamo un elemento che a seconda dell’interlocutore può essere un difetto o un pregio: Mercenari è davvero scollegato da Hearthstone. Non ci sono missioni giornaliere o settimanali completabili in questa modalità, nel Percorso Ricompense non c’è nessuna ricompensa dedicata (facendoci quindi domandare perché spendere Oro in primo luogo), e anche per quanto riguarda estetica dell’interfaccia e meccaniche di gioco lo stacco è ancora più marcato rispetto alla modalità Battaglia.

Conclusione

Una serie di eventi ha portato Blizzard a sbagliare la presentazione di un nuovo gioco (di nuovo), che però una volta messo in mano ai giocatori si è rivelato coinvolgente e dalle buone potenzialità.

In questo momento, i giocatori di Hearthstone stanno vivendo il meta della seconda metà di un’espansione, spesso ricco di noia e voglia di qualcosa di nuovo. La modalità Mercenari quindi è arrivata al momento giusto per capitalizzare, ma senza un adeguato supporto c’è il rischio che i giocatori perdano interesse già al prossimo set o nuovo aggiornamento alla Battaglia.

All’interno della redazione di DailyQuest si è scherzato sulla presenza di Diablo tra i Mercenari di Hearthstone, arrivando a dire che questa modalità sarà erede del mai troppo compianto Heroes of the Storm. Ma dopotutto, avere personaggi di tutti gli universi Blizzard nella Locanda è una vecchia richiesta dei giocatori che potrebbe venir finalmente esaudita.

Segui
Notificami
3 Commenti
più vecchi
più nuovi più votati
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
Ciccio44

Personalmente sto apprezzando la modalità, in particolare il PvE, sarà perché ritengo il meta di HS il peggiore della storia (per me). Stavo iniziando a domandarmi se avessero fine i task ahah, bene. Ottimo anche circa l’uso futuro delle monete extra, anche se per ora non è un mio problema. Il vero problema delle taglie lvl basso HC (imho) è il guadagno in coins, alto e veloce, almeno vs le HC di lvl30 che risultano anche lunghe e non sempre sicure (però divertenti 🙂 ), forse con un team perfetto cambierò idea. Circa le daily han già detto di volerle… Leggi il resto »

Modificato l'ultima volta 1 mese fa da Ciccio44