Copertina

Cosa c’è dopo i Mercenari? Ayala: arriverà un’espansione più grande del solito

Scritto da Diego "Feriand" Pagano - 5 Ottobre 2021 alle 14:30

Nella notte fra venerdì 1 e sabato 2 ottobre, il Lead Designer di Hearthstone Dean Ayala ha tenuto il suo 31° Q&A con i giocatori su Twitter. Lo scorso weekend non c’era stato per via di un guasto al condizionatore che era degenerato in allagamento in casa.

Trovate il resoconto dettagliato delle risposte inedite qui sotto, mentre in fondo l’indice con tutti quanti i precedenti Q&A. 

Argomenti popolari

  • Nella Modalità Mercenari (in uscita il 12 ottobre) l’unica risorsa condivisa con il resto del gioco è l’Oro, non si potrebbe rendere utilizzabile anche altro? Per il momento agli sviluppatori va bene così, anche perché ogni modalità risulta con una propria anima indipendente. fonte
  • Su cosa si concentrerà il Team 5 dopo il rilascio della modalità Mercenari? Il focus sarà sul miglioramento di sistemi già presenti: la progressione, oggetti cosmetici e anche il gameplay. In più, è stato rivelato che nella seconda metà del 2022 è prevista un’espansione più grande del solito. fonte
  • Al momento non ci sono piani per ritratti da 2000 vittorie classificate; internamente si stanno continuando a ideare sempre nuovi oggetti cosmetici, quindi in futuro potrebbe arrivare qualche cosa di non uguale ma equivalente. fonte
  • Chi si occuperà del bilanciamento dopo che Alec Dawson ha cambiato team? Saranno Chakki, Gallon e BoarControl. Ayala farà da supervisore al loro lavoro, com’era già il caso con Dawson, ma non dovrebbero esserci cambi nel metodo di lavoro. fonte
    • Proprio Chakki ha scritto il suo primo messaggio Twitter da più di un anno, per rivelare che nel prossimo mini-set ci sarà un 3 Mana 3-4. Ottime statistiche per il costo. fonte
  • Quante possibilità abbiamo di rivedere promozioni cross-game come quella del topolino Burba? Realizzarle è più complicato di quanto sembri, ma l’intenzione c’è. fonte
  • Hearthstone non arriverà mai su console? La risposta laconica è stata “Mai è un tempo molto lungo, ma sicuramente non nel futuro prossimo.” fonte
L’ultima presentazione dei Mercenari di Hearthstone, pubblicata il 4 ottobre.

Design

  • Ayala ritiene che la lamentela dei giocatori “si pescano troppe carte” sia ragionevole in questo meta, ma anche che i possibili rimedi (meno pescate o più generazione casuale) abbiano a loro volta pregi e difetti che non bisogna trascurare. fonte
  • Purtroppo è improbabile che vedremo nuovi articoli sul processo di design delle carte o sull’identità delle classi; non solo richiede tempo e dedizione, ma al giorno d’oggi i video hanno sempre più successo. fonte
  • Se dovesse fare una scelta da “pistola alla tempia” tra il rilasciare un set con power level alto e uno basso, Ayala sceglierebbe quello alto; perché sebbene per il primo ci possano essere tante lamentele, per il secondo i giocatori semplicemente si annoiano e smettono di giocare. Ovviamente l’ideale sarebbe una via di mezzo. fonte 
  • Ci sono state anche un paio di domande che riguardano l’inclusività, probabilmente spinte dalle recenti manovre correttive su World of Warcraft. La prima riguarda le emote e si chiede come mai per alcuni personaggi risultino quantomeno sprezzanti (per esempio il “Salve” di Dama Prestor o Jaina Arcanista): la risposta del Narrative Designer Matt London è che l’obiettivo principale sia restare fedeli al carattere del personaggio. fonte 
  • La seconda domanda invece affronta il delicato tema della rappresentanza: è facile notare che molti personaggi appartenenti a razze considerabili “brutte” (come Orchi e Troll) siano stati ideati a partire da lineamenti o riferimenti culturali legati alle persone di colore (dette anche black and brown), al contrario per le razze “belle” (come Umani ed Elfi) la base è stata quella delle persone bianche. Ayala ha riconosciuto questa problematica e ha replicato che ha radice nell’iconografia classica di Warcraft.
    • Il team di Hearthstone si è impegnato per ideare un diverso cast di personaggi e sicuramente andrà avanti su questa strada; ad esempio Elise Cercastelle23f17ea68f5aedaa0350346b64a768ae48c8dba75677f1fbbc805ef1cffe1d69 nel 2015 mentre in tempi più recenti ci sono personaggi come Bob, Cariel Roame77d1dbc15e5831c17a2d778d28316b7ce864384c80a6da3fb85f40516011ddf1 e Rokarae26fde7955c35a3a7e46dd1d9ae0ce1ba087a379ac20cb559e006aa75071e385. fonte1 fonte2

Curiosità

  • Qual è la carta che ha schivato più rotazioni e/o nerf in assoluto nella storia di Hearthstone? Banditore di Meccania05cbfca6271992fa5536974d4b73555415dc85eea562bc7139e29ea1d1ee803c. fonte
  • L’artwork del servitore della Battaglia Robocucciolo0bd91a0572cd1059821c333f0c8c95a7cd4fdb1167792ef6fa2a5fb17b223d7b è ispirato al cagnolino di Cora. fonte
  • Secondo Dean, il combattimento migliore degli anime in generale (all’infuori di Naruto) invece è quello contro Rui in Demon Slayer. fonte
  • Ayala ha confermato che, ogni volta che tanti giocatori vogliono una carta nerfata, nel Team 5 perculano i designer che l’hanno realizzata; nel tweet sono stati taggati Cora e Chakki. fonte
  • Purtroppo (NdR: e con grande rammarico) non ci sarà il seguito del trailer della Candela infinita, rilasciato per celebrare il lancio di Coboldi & Catacombe. fonte

Precedenti Q&A

Tutti i resoconti delle discussioni di Dean Ayala coi giocatori, dal più recente al meno recente.

Segui
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti